Avellino e provinciaCampaniaSalerno e provinciaSalute e benessere

Medici di Famiglia? Rischiano di essere un miraggio per le zone interne campane

vaccination for covid variant

Dati allarmanti: sempre peggio!

Medici di famiglia: è allarme in Campania! Si rischia la desertificazione della medicina territoriale. Sempre più medici e pediatri in pensione e sempre meno nuovi camici bianchi in arrivo. Uno sbilanciamento che limita gravemente il diritto alla salute e alle cure dei cittadini. Ormai sta diventando una costante sentire che c’è chi rinuncia al medico di base del tutto e chi  è indotto a rivolgersi sempre più spesso alla sanità privata. Ma vediamo perché si parla di desertificazione; negli ultimi tre anni la Campania ha perso 396 medici di medicina generale. In calo anche i pediatri che, tra l’altro, nei prossimi quattro anni vedranno altri 240 pensionamenti.  In regione Campania erano 754 nel 2019 e sono diventati 730 nel 2021.  Dati certificati dall’ultimo rapporto dell’Agenas che spiega anche che nella nostra regione la disponibilità di medici di medicina generale ogni 10.000 abitanti è sotto alla media nazionale che è del 6,81, mentre la Campania fa segnare il 6,46. Purtroppo in questa regione ci si dimentica, spesso che, i medici di famiglia rappresentano un fondamentale presidio sanitario, soprattutto dove gli ospedali latitano o sono chiusi da anni. Il futuro è piuttosto critico per l’assistenza territoriale di base viste le prossime chiusure di studi. E a pagare di più le conseguenze come abbiamo già visto da qualche tempo sono e saranno le zone interne come l’Irpinia, il beneventano e il Cilento.

Articoli correlati

Raccordo autostradale Avellino – Salerno: l’erba invade la carreggiata e non mancano le buche. Il video

Pietro Montone

Coldiretti a Montevergine per la Giornata del Regionale del Ringraziamento

Giuseppe Aufiero

Controlli serrati della Polizia, il Questore emette undici provvedimenti preventivi

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto