CampaniaCronaca

Tentano furto di computer in una scuola, arrestati in tre e refurtiva recuperata

I furti non risparmiano nemmeno le scuole. I carabinieri della Compagnia di Marano lo sanno e monitorano costantemente tutti gli istituti della città. Questa notte, nell’obiettivo di tre malintenzionati, l’Istituto superiore Carlo Levi in via Falcone. I militari hanno notato degli strani fasci di luce compiere rapide traiettorie nelle aule al piano terra. Hanno chiesto rinforzi alla centrale e poi accerchiato l’intero plesso. I movimenti nei corridoi ancora concitati: i 3 erano ancora ignari di essere nei guai. E quando i carabinieri li hanno sorpresi nell’ufficio di presidenza, si sono arresi senza fare resistenza. Avevano già scassinato alcuni armadi, caricato un sacco con alcuni computer destinati alla didattica e all’amministrazione della scuola. Lungo il perimetro dell’istituto altri dispositivi rubati e accantonati in modo da essere recuperati prima della fuga. Un colpo da 10mila euro circa, sfumato grazie all’intervento dei militari della sezione radiomobile maranese. In manette tre uomini tutti già noti alle forze dell’ordine per reati dello stesso tipo. 

Articoli correlati

Scuola, ecco i dati sugli esiti degli scrutini e degli Esami di Stato del primo e del secondo ciclo di istruzione. La performance della Campania

Redazione Inveritas

Montoro: presentata la 40^edizione della Via Crucis di Misciano

Pietro Montone

Attraversa con lo scooter il passaggio a livello chiuso; Travolto dal treno un giovane

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto