CampaniaCucina

Campania sempre più in alto nel medagliere dei Campionati della Cucina Italiana

Il team Avellino conquista l’oro e il premio social ai Campionati della Cucina Italiana in corso a Rimini e organizzarti dalla Federazione Italina Cuochi mentre il Team Vesuvio l’argento e non manca un bronzo a chiudere la seconda giornata. La prestigiosa medaglia d’oro ottenuta dagli irpini è stata dedicata al decano dei cuochi avellinesi Pietro Del Franco che negli anni scorsi aveva sempre preso parte alla competizione. Altra soddisfazione per la Campania è stata quella di vedere salire sul podio, come detto, al secondo gradino il Team Cuochi Vesuvio. La compagine napoletana conquista una meritata medaglia d’argento. “Emozioni vere per noi. Soddisfazione – hanno commentato – di gruppo e personale, con la speranza di migliorarsi in futuro”. Altra medaglia, questa volta di bronzo negli individuali per la lady di Avellino Patrizia Daniela Loisi. E domani c’è da attendersi altre medaglie per la Campania che schiera una numerosa rappresentanza sia nelle squadre che nei singoli alla grande competizione di Rimini. Anche nella prima giornata le emozioni sono fioccate con l’oro e il secondo posto assoluto nella categoria lady chef di Sonia Luciano. E poco prima sul podio erano saliti anche altre due iscritti all’Associazione Cuochi Avellinesi: Antonio Iannone e Francesco Pio Iannone studenti dell’Istituto alberghiero di Montoro che hanno gareggiato quali rappresentanti del sodalizio irpino nel concorso ragazzi speciali. Inoltre Antonio ha ricevuto anche il premio pollicione ovvero quello del concorrente più social. Va ricordato che Antonio è residente a Baronissi e Francesco Pio a Mercato San Severino e quindi oltre la scuola che frequentano hanno portato in alto anche i colori dei loro comuni. In gara vi era anche il team di Torre del Greco che nello street food ha conquistato una bellissima medaglia di argento.

Articoli correlati

Prezzi, Assoutenti: ancora rincari record per alimentari. Zucchero sale del 54%, riso sfiora +40%, latte supera +30%. Rallenta la pasta (+16,1%).
Andamento listini non giustificato da rialzi materie prime costa 930 euro annui in più a famiglia solo per cibi e bevande. Serve un decreto ad hoc per contrastare inflazione e speculazioni

Redazione Inveritas

 Formazione, approvate linee guida per apprendistato di primo livello

Redazione Inveritas

La Campania mette in mostra le sue eccellenze enogastronomiche a Tuttofood di Milano. Il video

Pietro Montone

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto