Avellino e provinciaNEWS

Montoro, la corsa alla poltrona di sindaco: ultima settimana per Giaquinto e Carratù

Ultima settimana per i due candidati alla carica di sindaco della città di Montoro per convincere gli elettori. Per Salvatore Carratù e Girolamo Giaquinto il primo ostacolo da superare è proprio quello di trascinare non solo coloro i quali li hanno votati nel primo turno ma anche chi non l’ha fatto. Entrambi dovranno persuadere soprattutto gli elettori della lista Verso Itaca di MimmoTorello. Ai loro elettori i candidati di Verso Itaca non hanno dato indicazioni e quindi di fatto libertà di scelta. Ma Giaquinto e Carratù devono anche misurarsi con la capacità di coinvolgere i cittadini e portarli a votare. Da quanto ci viene riferito, infatti, molti montoresi sembrano non intenzionati ad andare al voto domenica e lunedì e quindi intendono disertare le urne. Un’astensionismo che potrebbe ritorcersi soprattutto contro chi non riuscirà a mobilitare anche i propri candidati presenti in lista, eletti e non. Questi ultimi di dare una mano probabilmente non ne hanno una gran voglia a sentirne alcuni. La delusione pesa, purtroppo a svantaggio del candidato sindaco che gli aveva chiesto di prendere parte alla competizione elettorale. Giaquinto e Carratù, non ultimo, devono argomentare, e anche ribadire, ai cittadini quali punti programmatici intendono sviluppare per prima e, non sarebbe male, iniziare anche a dare indicazioni chiare su come sarà composta la giunta se eletti. Risposte che sarebbe molto auspicabile vengano date in questi giorni ai montoresi per convincerli ad andare a votare. Ed invece… Nella settimana appena trascorsa i due candidati alla fascia tricolore, in mancanza di comizi (troppe le frazioni da coprire) hanno incontrato gli elettori in diversi faccia a faccia. E non potendosele dire dai palchi hanno preferito la piazza social. Post su post senza risparmiarsi fendenti e colpi sotto la cintura. Uno spettacolo, guardando i like conquistati, che pare non interessare più di tanto gli elettori di Montoro.

Articoli correlati

“Alto impatto” anche pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Napoli per controllare il territorio

Redazione Inveritas

Maxi operazione contro i clan a Napoli, 50 misure cautelari eseguite stamane

Redazione Inveritas

Montoro: fede, passione, dedizione e tradizioni nella 41ª edizione della Via Crucis vivente di Misciano

Redazione Inveritas

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto