Cultura e spettacolo

Castel Volturno il dj Tedd Patterson inaugura l’ottava edizione dell’FkFest, evento in onore di Frankie Knuckles, “The Godfather Of House Music”

Cinque appuntamenti imperdibili per altrettante special guest internazionali pronte ad infiammare il dancefloor a due passi dal mare. Un contest nuovo di zecca dedicato a dj emergenti, che avranno l’opportunità di suonare al fianco dei propri idoli… E, ancora, decine di ore all’insegna di ottima musica e un villaggio coloratissimo site specific costellato di aree dedicate alla street art, al food&drink e al volo di originali aquiloni, con tanto di esclusivo vintage market.

Sono solo i primi numeri dell’FKFest 2024, ottava edizione del tributo italiano a Frankie Knuckles – “The Godfather Of House Music” scomparso prematuramente nel 2014 -, che prenderà forma, come ormai consuetudine, al Flava Beach di Castel Volturno (Caserta).

Primo evento del Festival, dei cinque previsti, sabato 22 giugno, dalle 17 fino a tarda notte, con protagonista in console Tedd Patterson, tra gli artisti più amati e stimati a livello mondiale: grande amico e collega del dj e produttore statunitense mancato 10 anni fa. Una giornata intensa durante la quale si potranno ascoltare anche le sonorità firmate dai dj Dottangelo, dj Dep, Emilove, Ferrox e Pako L, G Lover, Luciano Marchese, Mimmo Mennito, Salvatore Setino ed Ekspo con Ale Zin.

Tra le chicche di questa edizione, la mostra a tema curata dal giornalista Tommy Totaro dal titolo “Frankie Knuckes Tribute Photo Expo”, traboccante di immagini, flyer e rarità.    

Dopo la “prima”, la rassegna proseguirà fino a settembre con altri quattro imperdibili rendez vous, che vedranno guest star d’eccezione Hector Romero, Francois Kevorkian, Harry “Choo Choo” Romero e un ospite a sorpresa, per chiudere in bellezza il festival nato con l’unico intento di rendere merito, con rispetto e gratitudine, ad uno dei pionieri dell’arte del mixaggio e non solo.

Articoli correlati

Doppio appuntamento per la rassegna di “Incontri in Biblioteca”

Alberto De Stefano

Montoro: Borgosalus propone una via per Bartolomeo Tafuro,medico missionario in Kenia

Redazione Inveritas

𝗡𝗮𝗽𝗼𝗹𝗶 𝗖𝗶𝘁𝘁𝗮̀ 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗠𝘂𝘀𝗶𝗰𝗮, tanti concerti – 𝗟𝗶𝘃𝗲 𝗙𝗲𝘀𝘁𝗶𝘃𝗮𝗹 𝟮𝟬𝟮𝟰

Pietro Montone

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto