CampaniaVarie

Peste suina africana, bene assessore Caputo, tempi degli interventi e dei ristori siano certi e veloci


La Cia Campania condivide la linea d’azione dell’assessore all’agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo, in merito all’area di crisi determinatasi nel Cilento in provincia di Salerno determinata dal ritrovamento di cinghiali selvatici affetti da Peste suina africana (Psa) e ribadita oggi durante un incontro con il commissario nazionale all’emergenza Psa, Vincenzo Caputo.

La necessità di depopolare le aziende suinicole dell’area infetta porta con sé la necessità di pronti ristori: “Abbiamo apprezzato la completezza dell’impostazione data dall’assessore Nicola Caputo sui ristori alle aziende suinicole commerciali ed anche alle aziende familiari, un modello di economia rurale che ha una forte radice nell’entroterra campano – afferma il presidente di Cia Campania, Raffaele Amore.

“Ora ci attendiamo che seguano i fatti con il rispetto della tempistica nei tempi di intervento per eradicare la Psa che come sappiamo è molto insidiosa e va battuta sul tempo, con l’utilizzo di tutti i selettori e della logistica dell’Esercito italiano – sottolinea Amore – e che alla stessa velocità possano viaggiare i ristori per gli allevatori assolutamente incolpevoli, colpiti da questa piaga che viene da molto lontano.”

Articoli correlati

Salta la condotta adduttrice: comuni a secco

Pietro Montone

Domani torna l’ora solare

Redazione Inveritas

Festa della donna, 8 marzo: storia e significato

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto