Avellino e provinciaVideo

Operazione “Bags leather”, la Cgil: “Un patto per la legalità tra gli operatori del distretto”

Operazione “Bags leather”, la Cgil: “Un patto per la legalità tra gli operatori del distretto”. E’ l’appello ad istituzioni ed associazioni datoriali del segretario della Filctem Cgil Carmine De Maio. Intanto sul fronte giudiziario sono comparsi davanti al gip Fabrizio Ciccone i primi cinque indagati finiti in carcere: A.M.T.; M.C., G.D.D., L.A., G.F e F.D.V. che hanno tutti risposto alle domande. I legali Generoso Pagliarulo, Domenico Iomazzo, Valentina Musto, Vincenzo Dino Iasuozzi, Ennio Napolillo e Viviano Nobile hanno chiesto attenuazione delle misure per i loro assistiti. Nella giornata di giovedì gli interrogatori degli altri indagati

Articoli correlati

Dopo la violenta rapina in villa a Grottaminarda, riunito il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza in Prefettura. Migliorano le condizioni dei due feriti.

Redazione Inveritas

Occupazione suolo pubblico abusivamente, conseguenze civili e penali; ne parla l’avvocato Rosaria Vietri

Redazione Inveritas

Domani torna il “XXVI Festival Regionale del Teatro Amatoriale Città di Montoro

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto