Avellino e provinciaCronacaNEWS

Scovati altri due percettori che non avevano diritto al reddito di cittadinanza

Carabinieri della Stazione di Quindici hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino due persone, ritenute responsabili di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.
Si tratta di un uomo e una donna che, al fine di ottenere il beneficio del Reddito di Cittadinanza, avrebbero fornito false dichiarazioni ed omesso di comunicare le dovute informazioni, percependo complessivamente -senza averne diritto- oltre 12mila Euro. Quanto emerso dalle verifiche è stato segnalato all’INPS, per l’interruzione dell’elargizione del sussidio e il recupero delle somme indebitamente percepite.

Articoli correlati

DOC Campania vini, il presidente Castelluccio: “Gli agronomi favorevoli alle azioni volte a incrementare il valore e il prestigio delle produzioni agroalimentari campane”

Redazione Inveritas

GDF SALERNO: SEQUESTRATI OLTRE 35.000 PRODOTTI NON SICURI POSTI IN VENDITA PER LA FESTIVITÀ DI “HALLOWEEN”. E A NAPOLI OLTRE 100.000 PRODOTTI CONTRAFFATTI. 12 SEGNALAZIONI ALLE AUTORITÀ COMPETENTI.

Redazione Inveritas

Recupero del castello di Montoro, c’è la disponibilità dei proprietari per un progetto

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto