CronacaSalerno e provincia

Arrestato il ladro che aveva depredato numerosi esercizi commerciali

All’esito degli sviluppi dell’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore ed avviata in seguito ai numerosi furti presso diversi esercizi commerciali presenti nel comune di Nocera Inferiore, oggi personale dell’arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di C.P. classe 1985 di Nocera Inferiore, censurato, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari e, in precedenza, alla misura dell’obbligo di dimora con divieto di allontanarsi dalla propria abitazione dalle ore 20.00 alle ore 07.00.
Il Pubblico Ministero titolare delle indagini, coordinato dal Procuratore della Repubblica Antonio Centore, nel corso degli approfondimenti investigativi, effettuati dal Commissariato di P.S. di Nocera Inferiore e dal Reparto Territoriale Carabinieri di Nocera Inferiore, ha contestato al destinatario della misura i reati di furto aggravato e continuato, con l’aggravante di aver commesso i fatti con violenza sulle cose e l’aggravante di aver causato un danno patrimoniale, in alcuni casi, di rilevante gravità.
La misura eseguita è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Nocera Inferiore, che ha considerato il sussistente pericolo concreto ed attuale di reiterazione di reati della stessa specie di quelli per cui si procede, desumibile dalle modalità della condotta e dalla personalità dell’indagato.
Difatti, le condotte perpetrate hanno dimostrato una pervicacia criminale fuori dal comune ed un indole trasgressiva che ha destato notevole allarme sociale, soprattutto tra i titolari degli esercizi commerciali del territorio di Nocera Inferiore.
Invero, l’indagato ha posto in essere plurimi furti aggravati, in modo seriale e con le medesime modalità operative, peraltro in violazione delle prescrizioni annesse alla misura cautelare dell’obbligo di dimora applicatogli in esito ad altro procedimento, per fatti di segno analogo.
L’indagato, catturato oggi, dopo gli adempimenti di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Fuori-Salerno, per ivi rimanervi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Sequestra e maltratta la convivente: 31enne arrestato dai Carabinieri

Redazione Inveritas

Rischio idrogeologico a Spiano, arriva il via libera al comune dalla conferenza dei servizi

Pietro Montone

La Finanza sequestra due laboratori clandestini di fuochi pirotecnici. Trovati oltre 10 mila ordigni pericolosi. Arrestati i responsabili. Trovata anche la polvere flash – IL VIDEO

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto