NEWSSalerno e provinciaVarie

Antenna 5 G, i residenti di Carifi di Mercato San Severino chiedono un nuovo sito e attendono risposte chiare in merito alle loro preoccupazioni

Resta critica e preoccupata la popolazione residente alla frazione Carifi di Mercato S. Severino per l’annunciata installazione di una antenna per il 5G nei pressi di un nucleo numeroso di abitazione.  Il sindaco Antonio Somma ha tenuto sull’argomento anche una riunione, la scorsa settimana, con tecnici e referenti del Dipartimento della Transizione Digitale. Un incontro che però ha sancito una distanza notevole tra le parti. Troppe  le diffidenze da superare per chi ritiene che l’installazione dell’antenna 5G può causare danni alla salute di chi abita nei pressi. I residenti per questo hanno perplessità sulla scelta del sito. Il dialogo è certo avviato con i vari attori ma va pure detto che dietro queste installazioni vi è un articolato progetto di sviluppo. Lo Stato ha venduto le concessioni incassando anche diversi miliardi (poco meno di  7) e i soggetti attuatori non intendono derogare sui tempi di realizzazione della nuova rete di telefonia nazionale. Ci sono, inoltre, i fondi concessi dal Pnrr che certo non si possono rimandare indietro. Ma questo non vuol dire derogare dal confronto con la cittadinanza che chiede di valutare alternative rispetto al progetto in essere. L’area prescelta, come evidenziato dagli stessi, è vicina a molte abitazioni e questo potrebbe causare danni alla salute attraverso i campi magnetici che si genereranno .

Articoli correlati

Le pillole di Francesco Vitulano

Francesco Vitulano

Auto in fiamme nella notte

Redazione Inveritas

Tenta truffa da 2.100 euro ad anziana, arrestato dai carabinieri

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto