CampaniaCronacaNEWS

SEQUESTRATI OLTRE 45 MILA LITRI DI GASOLIO DI CONTRABBANDO. 2 PERSONE DENUNCIATE

Nell’ambito del dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato nel comune di Sant’Anastasia (NA) 45,7 mila litri di gasolio di contrabbando, 10,7 mila litri di benzina, un deposito commerciale e un’autocisterna.

Durante i controlli svolti lungo le principali arterie stradali, è stato individuato un autoarticolato sospetto diretto verso un deposito commerciale di proprietà di una società esercente il commercio all’ingrosso di prodotti petroliferi. Dopo che il mezzo ha raggiunto il deposito, sono state avviate le operazioni di scarico del gasolio trasportato.

Insospettiti dalla circostanza, i finanzieri del capoluogo partenopeo hanno fatto ingresso nell’area di stoccaggio per effettuare un controllo qualitativo e quantitativo del prodotto, nel frattempo parzialmente riversato in alcuni serbatoi interrati.

Durante le attività, nessuno dei soggetti presenti in loco è stato in grado di giustificare la presenza dell’autoarticolato, né tantomeno di esibire documenti di trasporto comprovanti la lecita provenienza del gasolio.

Le attività ispettive, estese a tutto il deposito, hanno consentito di rilevare la presenza di un ulteriore consistente quantitativo di benzina non giustificata contabilmente.

L’autista del mezzo e il rappresentante legale del deposito commerciale sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola per i reati di sottrazione all’accertamento e al pagamento dell’accisa, nonché per irregolarità nella circolazione dei prodotti energetici e per violazioni alla normativa in materia di prevenzione incendi in quanto il deposito era sprovvisto dell’autorizzazione dei Vigili del Fuoco.

L’attività di servizio testimonia il costante impegno della Guardia di Finanza nel contrasto al contrabbando di prodotti energetici e alle frodi nel settore delle accise, che arrecano gravi danni alle entrate dello Stato ed effetti distorsivi alle regole della libera concorrenza.

Articoli correlati

Dopo la rissa arriva la sospensione dell’attività per 10 giorni per il bar

Redazione Inveritas

Affitti per gli universitari a Salerno e Fisciano: 285 euro per un posto letto. La denuncia dell’on. Mari di Alleanza Verdi e Sinistra: “Una verà follia. Così in tanti rinunceranno a proseguire gli studi”

Redazione Inveritas

ALLERTA METEO GIALLA PER TEMPORALI DALLE 8 ALLE 20 DI DOMANI SU FASCIA COSTIERA

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto