NEWSSalerno e provinciaSport

Finisce 1-1 a Torino. Settimo risultato utile per la Salernitana

Salernitana in vantaggio all’ “Olimpico Grande Torino” dopo nove minuti, ma non riesce a chiudere il match con una vittoria. Finisce quindi come all’andata con le due squadre che si dividono la posta. Come detto al 9’ i granata sono già in vantaggio: cross di Candreva, sponda arretrata di Piatek e conclusione vincente dal limite dell’area di Vilhena. Al 15’ potrebbe arrivare la svolta decisiva ma Candreva da buona posizionecolpisce il palo. Al 36’ padroni di casa pericolosi: cross di Radonjic deviato da Gyomber sulla traversa. Il primo tempo si chiude con gli uomini di mister Suosa in vantaggio. Al 5’ della ripresa il Torino sfiora il pari con un colpo di testa di Radonjic bloccato da Ochoa. Pareggio che arriva al 12’ con il goal di Sanabria. Al 20’ Candreva dall’angolo per il colpo di testa di Gyomber che termina di poco a lato. Al 34’ ci prova Radonjic con un diagonale respinto in angolo da Ochoa. Finisce 1-1. Per la Salernitana è il settimo risultato utile consecutivo. Un buon punto guadagnato in trasferta anche se ci poteva stare qualche cosa in più.

”Abbiamo preparato benissimo la partita, siamo andati in vantaggio e potevamo subito raddoppiare nell’occasione in cui abbiamo colpito il palo. Dopo ci siamo abbassati un po’ troppo, non pressando nel modo giusto e lasciando l’iniziativa in mano ai nostri avversari. Siamo stati speculativi e sembravamo aver perso la fiducia in tutto quello che avevamo fatto all’inizio. Dopo il loro pareggio e i nostri cambi sembrava essersi ribaltata l’inerzia della partita e avevamo acquisito nuovamente fiducia. Nel finale potevamo essere più incisivi nell’ultimo terzo di campo per creare qualche difficoltà in più all’avversario”. Queste le parole del tecnico granata Paulo Sousa al termine di Torino – Salernitana.

Il mister ha quindi concluso: ”Sono contento per il risultato perché abbiamo affrontato una squadra costruita per obiettivi più importanti. L’unico modo per provare a vincere le partite è quello di mantenere sempre ritmi alti e credere nelle nostre idee, dobbiamo continuare a lavorare insistendo su questa strada. Sono molto contento della crescita dei ragazzi, vogliamo avere la mentalità di vincere le partite attraverso la consapevolezza nei nostri mezzi.
Stiamo dando continuità di risultati e questo è importante”.

Il Tabellino

Torino: Milinkovic-Savic, Buongiorno, Ilic, Sanabria, Rodriguez, Singo (10’ st Lazaro), Djidji, Vojvoda, Ricci (38’ pt Vlasic), Radonjic (37’ st Karamoh), Miranchuk (37’ st Seck). All. Ivan Juric

Salernitana: Ochoa, Bradaric, Daniliuc (13’ st Troost-Ekong), Vilhena, Kastanos, Gyomber (31’ st Lovato), Dia (35’ st Botheim), Nicolussi C. (13’ st Bohinen), Candreva, Pirola, Piatek (13’ st Bonazzoli). All. Paulo Sousa

Reti: 9’ pt Vilhena, 12’ st Sanabria

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna. Assistenti: Prenna – Dei Giudici. IV Uomo: Perenzoni. Var: Maresca. Assistente Var: Muto.

Ammoniti: Gyomber (S).

Angoli: 4 – 2

Articoli correlati

Traffico e controlli in città: sempre meno agenti in strada
Situazione critica per il comando di polizia municipale
I sindacati: immediate assunzioni!

Redazione Inveritas

Un nuovo laboratorio politico per rilanciare l’esperienza politico-amministrativa a Nocera Superiore. Professionisti in campo per dare voce alla città

Redazione Inveritas

Completamento dei lavori per l’ottimizzazione della rete idrica di Sarno. La soddisfazione di Anna Robustelli, Consigliere Ente Idrico Campano e Consigliere Comunale a Sarno: “A parlare sono i risultati”

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto