Avellino e provinciaSalute e benessereVarie

Torrente Solofrana. Ancora allarme e polemica

Le acque del torrente Solofrane scorrono di colore rosso perché?

La denuncia dell’accaduto è stata inoltrata via social nel pomeriggio di ieri. Immaginate lo stupore di alcuni ma lo sgomenti di altri che ben conoscono la situazione. Siamo alle solite, qualcuno ha esclamato!. Ovviamente se non saranno presi dei seri provvedimenti nei confronti dei cosiddetti “furbetti” non vi sarà risoluzione per il torrente Solofrana.

Il torrente Solofrana

Il Solofrana è un torrente tributario del fiume Sarno per il tramite del canale artificiale denominato Alveo Comune Nocerino. Ha origine presso Sant’Agata Irpina, in comune di Solofra, da dove raccoglie le acque di vari torrenti. Il torrente Solofrana, si estende per circa 25 km dalla sorgente fino alla confluenza con la Cavaiola e sottende un bacino di circa 260 km². Possiamo ben intuire che non è un arteria di poco conto.

Vorrei sottolineare che in un momento storico dove le riserve donateci dalla natura ma non si sa ancora per quanto dovrebbero essere cautelate da noi cittadini. A nulla servono le varie raccomandazioni. E vorrei sottolineare che sono ben tre le procure che da tempo lavorano per contrastare e individuare chi con le proprie attività contribuisce all’inquinamento del fiume Sarno, con tante operazioni svolte nell’ultimo tempo con le forze dell’ordine.

Articoli correlati

Acido sulla macchina di Buonopane, indagano i carabinieri sul gesto

GerEspo

Montoro, manomettono il bancomat dell’ufficio postale per rubare il danaro durante i prelievi

Redazione Inveritas

Baiano in festa per i primi 100 anni di nonna Angela

Giuseppe Aufiero

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto