Avellino e provinciaEcononia e fiscoEventiNEWS

100 vini in cantina. L’evento Meregalli in Irpinia

Grazie a Raffaele Pagano della Maison “Joaquin” giunge in Irpinia l’evento Meregalli

LAPIO. La prestigiosa sede di Palazzo Filangieri ha ospitato l’evento “100 vini in cantina” – Joaquin” del gruppo Meregalli. L’Irpinia protagonista in un evento wine importantissimo internazionale per alcuni aspetti. su scala nazionale ed anche L’impegno di Raffaele Pagano è stato ben ripagato dalla grande partecipazione da ogni dove oltre che regionale.

All’evento era presente Marcello Meregalli CEO del Gruppo Meregalli. Nello scambiare qualche impressione sull’Irpinia, non manca il suo stupore sul fatto che questo angolo di paradiso sia conosciuto da pochi o meglio sconosciuto. Infatti, lui stesso era la prima volta che veniva in Irpinia. Non ha nascosto il suo stupore all’assenza di turismo visto il grande potenziale.

Non ha mancato di essere grato e citare Raffaele Pagano, per aver organizzato in maniera impeccabile l’evento “100 vini in Cantina – Joaquin”

Perché 100 vini in cantina?

Raffaele Pagano più volte a espresso con i fatti il suo attaccamento al territorio. Questo evento ne è la riprova. Raffaele ha posto l’Irpinia del vino in una posizione di prestigio. Del resto la sua motivazione è ben chiara o come dire intuibile. L’Irpinia è pur sempre la terra dei suoi gioielli e quindi è giusto che lui la ami e la voglia promuovere e far conoscere in contesti importanti e prestigiosi come questo appena concluso.

Le presenze sono state davvero tantissime, nonostante ieri in Irpinia il meteo non è stato clemente. Ovviamente è stata una grande occasione e onore poter degustare le prestigiose etichette del catalogo Meregalli. Il gruppo ha da sempre puntato sull’eccellenza assoluta.

La tappa Meregalli a Lapio è sicuramente un rafforzativo all’intesa tra Raffaele Pagano e Meregalli, che ricordo essere unica etichetta irpina ad esser presente nel catalogo. Ed un grazie da parte di Meregalli a Raffaele per la grande passione che ben si avverte attraverso i suoi vini.

Posso concludere con un grazie ovviamente all’organizzatore Raffaele Pagano ma anche due ragazzi che amano la loro Lapio e lavorano dietro le quinte per qualsiasi evento si faccia nella loro terra. Grazie allo chef Davide Filadoro e l’amico Ciriaco Palmariello che è sempre al fianco dei produttori prima come amico e poi per lavoro.

Se questo articolo e di tuo gradimento leggi altro qui

Articoli correlati

ELEZIONI COMUNALI CITTÀ DI SOLOFRA – 17-18 SETTEMBRE 2023

Redazione Inveritas

“ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI DEL CAMMINO DI SAN FRANCESCO CARACCIOLO PATRONO DEI CUOCHI” – II EDIZIONE

Redazione Inveritas

Task force contro i furti, parlano i sindaci di Aiello e Cesinali

Giuseppe Aufiero

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto