NEWSSalerno e provincia

Pellezzano, il comune taglia Tari a famiglie e imprese. Misure anche per incentivare la natalitร 

Buone notizie per i cittadini di Pellezzano, in particolare per i nuclei familiari dove si รจ registrata la nascita di un nuovo nato nel 2023. Il Consiglio Comunale guidato dal sindaco ๐…๐ซ๐š๐ง๐œ๐ž๐ฌ๐œ๐จ ๐Œ๐จ๐ซ๐ซ๐š ha deliberato una serie di riduzioni della Tari attraverso una modifica al Regolamento su questo tributo locale, che si configurano come misure a sostegno delle famiglie e dei residenti. Come spiega in una nota il sindaco Morra, il consiglio comunale ha deliberato una serie di agevolazioni che sono: la riduzione del 25% della TARI per quei nuclei familiari nei quali nel 2023 vi รจ un nuovo nato;

La riduzione del 50% della TARI, per un anno, per diverse tipologie di attivitร  commerciali e/o produttive che decidono di investire ed aprire una nuova attivitร  o una nuova sede sul territorio comunale; La riduzione del 10% della Tari per quelle attivitร  che disinstallano (o che potendo farlo, scelgono di no) le slot machine e/o altri congegni elettronici presso i locali delle proprie attivitร  ed esporranno la vetrofania โ€œ๐…๐ซ๐ž๐ž ๐’๐ฅ๐จ๐จ๐ญโ€; Una riduzione tariffaria di 5 centesimi per ogni kg di alimento donato ad enti del terzo settore che lo riutilizzano per ragioni caritative. โ€œAnche questโ€™anno, come nei precedenti anni di amministrazione โ€“ sottolinea il sindacoโ€“ stiamo adottando provvedimenti che possano andare incontro alle esigenze dei nostri cittadini. Il sostegno ai meno abbienti e lโ€™attenzione verso le politiche del lavoro e lo sviluppo del territorio rappresentano le prioritร  della nostra agenda di governo. Continueremo su questa strada per una Pellezzano sempre piรน sostenibile e a misura dโ€™uomoโ€. Restano confermate le altre riduzioni. Vediamo quali:

la riduzione del 30% per i nuclei familiari con redditi ISEE inferiori a 8.265,50 euro; la riduzione del 30% per quei nuclei familiari nei quali sia presente un portatore di handicap grave o non autosufficiente, certificato ai sensi della L. 104/1992; la riduzione fino al 30% per le utenze domestiche ubicate nelle zone periferiche della cittร  o in case sparse, che dimostrino di provvedere in maniera autonoma allo smaltimento dei rifiuti in proprio mediante #compostaggio domestico. Le riduzioni e le esenzioni vanno richieste, e vengono concesse, secondo le modalitร  sancite dal regolamento TARI. E vanno richieste utilizzando l’apposito modulo disponibile presso l’URP ed il sito del comune.

Articoli correlati

Atripalda, medico e infermiere aggrediti durante un soccorso

Redazione Inveritas

Maltratta la moglie, allontanato da casa

Redazione Inveritas

Non rispetta il divieto di avvicinamento a ex moglie e figlia, scattano i domiciliari

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto