Avellino e provincia

Rifiuti: al via il bando europeo

Il comune pubblica la gara da 140 milioni di euro

Gestione dei rifiuti in città affidata ad un soggetto pubblico-privato, il comune di Avellino ha pubblicato la gara a procedura aperta in gazzetta. Un affidamento della durata di 15 anni e che ha come base di gara 140.777.284,59 euro. Come annunciato dall’esecutivo Festa, la società mista avrà la maggioranza delle quote pubbliche mentre ad un privato andrà il 49% delle quote. Una possibilità che la normativa concede al comune di Avellino che intende così avere costi più contenuti per la cittadinanza. La gara europea, a procedura aperta consentirà di individuare il gestore materiale del servizio, ovvero il socio di minoranza . Il termine ultimo per presentare le offerte è stato fissato per il prossimo 9 marzo alle ore 13:00. Come previsto in questo tipo di gare l’aggiudicazione dell’appalto avverrà con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità-prezzo e il punteggio totale attribuito a ciascun concorrente sarà dato dalla somma dei punteggi attribuiti all’offerta tecnica e a quella economica. Nessun problema, infine, per il personale che dal gestore uscente transiterà al nuovo.

Articoli correlati

Ariano Irpino: Carabinieri e unità cinofile dell’Arma in visita ai piccoli pazienti del reparto pediatrico dell’ospedale S. Ottone Frangipane

Redazione Inveritas

Palazzetto dello sport, verso la svolta dopo anni di chiusura

Redazione Inveritas

Impianti sportivi: la giunta comunale di Montoro ha deliberato le nuove tariffe

Redazione Inveritas

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto