Varie

Fiori sopra l’inferno – I casi di Teresa Battaglia

Rai 1debuttato ieri il 13 febbraio in prima serata, con la nuova miniserie. Al centro della storia, una profiler sessantenne chiamata a risolvere alcuni omicidi in un paesino di montagna

La profiler Teresa Battaglia interpretata dall’attrice Elena Sofia Ricci. Nella miniserie in tre episodi Fiori sopra l’inferno – I casi di Teresa Battaglia. Una donna risoluta, decisa a trovare la verità, ma costretta a fare i conti con i primi segni di una malattia degenerativa.

Trama

Fiori sopra l’inferno – I casi di Teresa Battaglia è tratta dal romanzo thriller di Ilaria Tuti.

Teresa Battaglia è una profiler di sessant’anni, appena arrivata in un paesino di montagna. Un luogo che pare un paradiso, ma che nasconde tra le sue strette vie oscuri segreti. Qui, per difendere un gruppo di bambini maltrattati da chi avrebbe dovuto proteggerli, un killer sta spargendo sangue e seminando terrore.

Al fianco di Teresa Battaglia (Elena Sofia Ricci) vi sono l’ispettore capo Giacomo Parisi (Gianluca Gobbi) e il giovane ispettore Massimo Marini (Giuseppe Spata), dal passato tormentato. Riuscirà Teresa con la sua forza e la sua caparbietà a trovare le risposte che cerca? Oppure l’Alzheimer precoce che la colpisce offuscherà la sua capacità di giudizio?

Location dove è stato girato Fiori sopra l’inferno – I casi di Teresa Battaglia

Diretta da Carlo Carlei, la miniserie è stata girata in Friuli Venezia Giulia tra marzo e giugno 2022. Teresa Battaglia lascia Udine per approdare nel paesino di Travenì, un piccolo borgo immaginario nel cuore delle Dolomiti, ispirato al luogo natale di Ilaria Tuti (Gemona). In realtà, le riprese sono state effettuate a Tarvisio, paesino circondato dalle montagne innevate e dalla Foresta di Tarvisio (la più grande d’Italia, con i suoi 24 mila ettari). Altre scene sono invece ambientate a Pontebba e Udine, Malborghetto e Camporosso, la Val Saisera e il Lago del Predil.

La parola alla protagonista Elena Sofia Ricci

Un personaggio straordinario, una donna estremamente controversa”: Elena Sofia Ricci descrive così il suo personaggio. Una donna dal passato faticoso, che l’ha portata a essere dura e immutevole, talvolta un po’ scontrosa ma con un lato materno che non manca di nascondere quando parla con i bambini. Teresa Battaglia è una profiler che mette l’accento sulla psiche del serial killer, cercando di capire il perché delle sue azioni. “Sente che c’è una parte di bontà in tutto questo, ed è estremamente strano e controverso. Eppure lei lo comprende”: L’attrice sottolinea che trattasi di un personaggio interessante. Oltre che affascinata è onorata interpretare.

Articoli correlati

Il Santo del giorno: S. Giovanni Bosco

Rosaria Vietri

Il Santo del giorno:  S. Lidia

Rosaria Vietri

Le pillole di Francesco Vitulano

Francesco Vitulano

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto