CronacaSalerno e provincia

Soccorso Alpino e Speleologico impegnato a Velia e Maiori

Un intenso fine settimana, quello appena trascorso, per il Servizio Regionale Campania del CNSAS ed il Servizio di Elisoccorso con le basi di Napoli e Salerno. Come spiega lo stesso Soccorso Alpino e Speleologico – CNSAS- “tra sabato e domenica vari sono stati gli interventi di elisoccorso tra strade e montagne. La base HEMS di Salerno, in particolare è intervenuta sia a Serre per un incidente stradale che presso gli scavi di Velia – Ascea (SA) per una turista della Provincia di Avellino infortunatasi ad una caviglia durante una escursione nel parco archeologico. La donna è stata velocemente stabilizzata e recuperata al verricello dopo essere stata assistita dagli operatori 118 del locale presidio.
Domenica, invece, la base HEMS di Napoli è intervenuta per un malore occorso ad una donna tedesca in escursione nei pressi del Santuario Madonna Avvocata di Maiori (SA). Arrivata in cima la donna ha accusato un malore ed uno degli accompagnatori ha immediatamente avvisato il 118 Salerno che, oltre ad attivare il CNSAS, ha disposto il decollo dell’elisoccorso Napoli giunto sul posto rapidamente. Dopo aver sbarcato al verricello l’elisoccorritore CNSAS con al seguito l’equipe sanitaria l’elicottero si è allontanato per consentire le operazioni di valutazione sanitaria e stabilizzazione. La donna è stata infine recuperata al verricello con triangolo di evacuazione e trasferita al nosocomio di Salerno per ulteriori accertamenti”.

Articoli correlati

La Campania sbanca il campionato della cucina italiana

Pietro Montone

Montemiletto: si fa accreditare 1000 euro spacciandosi per dipendente della banca, scoperta e denunciata dai carabinieri

Redazione Inveritas

Auto e casa in fiamme, doppio intervento dei vigili del fuoco nella notte

Redazione Inveritas

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto