CampaniaEnogastronomia

Numeri record per “Mediterraneo Wine & Food and Travel” alla Mostra d’Oltremare. Una kermesse a tutto tondo che ha legato ed esaltato cibo, vino e turismo

In tre giorni oltre 90 mila presenze, 150 buyer italiani e stranieri, 100 aziende espositrici.
Questi i numeri della seconda edizione della fiera internazionale “Mediterraneo Wine & Food and
Travel”, organizzata da FagriFood e promossa da F.Agr.I (Filiera agricola italiana), che si è tenuta
alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 14 al 16 marzo 2024, in contemporanea e in sinergia con la
BMT (Borsa Mediterranea del Turismo ).
Per tre giorni la “Mediterraneo wine & food and travel” al padiglione 3 su uno spazio di oltre 2.500
metri quadrati ha ospitato aziende italiane agroalimentari, l’Associazione I Borghi più belli d’Italia, i 5 Consorzi di vini campani, aziende appartenenti al turismo rurale. Oltre ad aziende africane provenienti dal Camerun, dall’Uganda, dal Congo e anche dall’Uzbekistan e naturalmente buyers, operatori di settore italiani ed esteri e pubblico che hanno avuto l’opportunità di girare tra gli stand alla ricerca non solo di prelibatezze ma anche di idee vacanza. Soddisfatto dell’esito della manifestazione il Presidente della F.Agr.I. Gianfranco Grieci che commenta: “in questa seconda edizione abbiamo rafforzato il principio di coniugare l’agroalimentare
di qualità delle piccole e medie imprese con il turismo enogastronomico anche grazie alla sinergia con la BMT. Le aziende partecipanti italiane ed estere hanno incontrato i buyers internazionali per accordi commerciali e hanno fatto conoscere al grande pubblico le proprie eccellenze enogastronomiche grazie a delle degustazioni guidate con l’opportunità di offrire vacanze verdi attraverso i pacchetti turistici di
Fagri Tour. Questa kermesse rappresenta una formula vincente che ha permesso di soddisfare tutti dall’azienda espositrice al visitatore. Già stiamo pensando a come migliorare e potenziare la terza edizione della Mediterraneo Wine & Food and Travel”.
Durante la tre giorni si è data grande attenzione ai meeting istituzionali dove si è parlato di
agroalimentare, di turismo, con un focus sull’Africa in particolare sul Piano Mattei dove sono
intervenuti, tra gli altri, il Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Edmondo Cirielli e il Sottosegretario Ministero Agricoltura Patrizio La Pietra.

Articoli correlati

RICICLAGGIO E FRODE: SCATTA UNA ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE PER OTTO PERSONE

Redazione Inveritas

Dimensionamento scolastico, domani incontro con presidi e sindaci

Redazione Inveritas

Tempo di viaggi ma attenzione a traffico e cantieri. A Salerno lavori per installare i pannelli fonoassorbenti

Redazione Inveritas

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto