CampaniaCronaca

Napoli: 9 misure cautelari per associazione per delinquere per traffico di stupefacenti. La base a Gragnano.

I finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa dal GIP del Tribunale di Napoli (3 custodie in carcere, 3 arresti domiciliari, 2 divieti di dimora in Napoli e provincia, un obbligo di dimora), su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di persone gravemente indiziate, a vario titolo, dei reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti nonché di detenzione a fini di spaccio di droga (del tipo cocaina e marijuana). In particolare, dalle indagini eseguite dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Massa Lubrense sarebbe emersa l’esistenza di un sodalizio criminoso operante nella penisola sorrentina e diretto da un soggetto che, benché detenuto, sarebbe riuscito ad impartire le proprie disposizioni utilizzando telefoni cellulari e schede telefoniche illecitamente introdotti all’interno del carcere.

Inoltre, sarebbero stati ricostruiti vari episodi di detenzione e spaccio di droga, realizzati nell’arco di tempo tra il maggio 2021 ed il novembre del medesimo anno.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Articoli correlati

Sbanda con l’auto e vola giù nella scarpata

Redazione Inveritas

Una Chiacchierata con Walter Di Bello!

Redazione Inveritas

Perseguita e violenta una 15enne, finisce ai domiciliari. I carabinieri eseguono anche altri due provvedimenti

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto