Avellino e provinciaEventiVarie

Aiello la società di mutuo soccorso festeggia i 139 anni

E’ stato festeggiato ieri pomeriggio nella sede sociale il 139° anniversario della fondazione della Società agricolo operaia di mutuo soccorso di Aiello del Sabato. La Società è stata fondata nel 1884 per sopperire alle carenze dello stato sociale e aiutare i lavoratori in caso di incidenti sul lavoro, malattia e per avviare i soci alla alfabetizzazione: si tratta di una delle prime forme di solidarietà e mutualità della classe lavoratrice. Hanno partecipato alla cerimonia tanti soci e tanti simpatizzanti. Significativa la presenza dei presidenti delle associazioni locali, uomini e donne impegnate nel volontariato, nell’associazionismo e nei gruppi di preghiera locali e dei diversi ragazzi sempre più interessati a recuperare le tradizioni della comunità aiellese. Ad illustrare la storia delle Società operaie è stato il prof. Cesare Riccardi, che tra ricordi della sua giovinezza e analisi storica nazionale, ha suscitato grande interesse fra i partecipanti. “Grazie alla dedizione di tanti nostri concittadini – ha affermato il presidente Gerardo Candido -la Società ha attraversato tanti decenni e tante fasi storiche. Siamo chiamati a continuare la tradizione di impegno sociale dei nostri predecessori e a trasmettere alle generazioni future il grande patrimonio di conoscenze, di saperi e i valori fondanti della Società: fratellanza, solidarietà, sostegno e mutuo soccorso.” Durante l’incontro è stato letto il verbale del 1949 con il quale i soci deliberavano l’acquisto della Casa sociale al costo di 210mila lire, finanziato dagli stessi soci con un contributo di mille lire a testa. “Con quella decisione, – ha sottolineato Gerardo Candido– i soci hanno dimostrato la lungimiranza e il forte legame che li teneva uniti nel decidere di finanziare con i propri risparmi l’acquisto della sede. Anzi della Casa sociale, come la chiamavano allora, connotando quella scelta di una valenza emotiva, psicologica e di appartenenza. La Società operaia è un patrimonio di tutta la comunità”

Articoli correlati

In moto, si schianta in un albero a seguito di un malore

Redazione Inveritas

Le pillole di Francesco Vitulano

Francesco Vitulano

“La persona giusta ti fa innamorare due volte: prima di lei e poi di te stesso.”

Giuseppina D'Auria

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto