CampaniaCronaca

Ruba abbigliamento al centro commerciale e aggredisce gli addetti alla sicurezza

Pensava di potersi allontanare indisturbato dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio ed essersi impossessato di tre capi di abbigliamento del valore di 120,00 euro dall’interno di uno dei negozio del centro commerciale “Campania”, di Marcianise. Il trentaduenne della provincia di Napoli è stato intercettato dagli addetti alla sicurezza che, accortisi del furto, hanno subito cercato di bloccarlo. L’uomo, che non aveva alcuna intenzione di rinunciare alla refurtiva ha aggredito con calci e pugni due dei tre addetti alla vigilanza privata accorsi per fermarlo. I militari dell’Arma, appartenenti alla Stazione Carabinieri di Marcianise, nel frattempo sopraggiunti, hanno proceduto all’arresto del trentaduenne ed al recupero della refurtiva che è stata restituita al titolare del negozio di abbigliamento. L’arrestato è stato accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Articoli correlati

Napoli, bavaglio al sindacalista militare. Lo denuncia il Nuovo Sindacato Carabinieri

Redazione Inveritas

Tragedia a Castelfranci; muore schiacciato dal camion che stava riparando

Redazione Inveritas

Appalti del Rione Terra a Pozzuoli, scattano gli arresti. In manette esponenti del Pd

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto