CampaniaCronaca

Spacciava nella stazione ferroviaria, arrestato

In Sessa Aurunca, via scalo ferroviario, nei pressi della locale stazione FF.SS., i Carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone, nell’ambito di mirati servizi finalizzati al contrasto dei reati in genere e in particolare contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 37enne nigeriano, ritenuto responsabile di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, irregolare sul territorio nazionale, è stato sorpreso mentre cedeva a un 46enne di Minturno un involucro in cellophane contenente sostanza di tipo “eroina” per un peso complessivo di gr. 11,00. La contestuale perquisizione eseguita nei confronti del nigeriano ha permesso ai militari dell’Arma di rinvenire e sequestrare € 420,00, ritenuta provento dell’illecita attività. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Caserta.

Articoli correlati

GUARDIA DI FINANZA SALERNO: MAXI SEQUESTRO DI 14.000 PRODOTTI PER LA COSMESI DANNOSI ALLA SALUTE

Redazione Inveritas

Crisi idrica: la Regione vara un piano per l’autonomia, investiti 23 milioni di euro per tre invasi

Pietro Montone

Mercato ittico di Salerno: controlli dei carabinieri del NAS. Quattro diffide e sequestri di pesce non tracciato

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto