CampaniaSalerno e provinciaVarie

Aeroporto di Salerno, c’è bisogno della fermata del treno per chi verrà dal Sud

Dall’estate del 2024 decolleranno i primi aerei dall’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi. Lo scalo rientra fra i 26 aeroporti di interesse nazionale individuati dal Governo. Si prevedono flussi di traffico fino a 5 milioni di passeggeri all’anno, ma, nonostante l’insediamento si trovi in prossimità della linea ferroviaria, non esiste alcuna fermata per chi proviene da Sud di Salerno. “La realizzazione di una nuova fermata a Bivio Pratole, – spiegano da Salerno – strategica per le linee ferroviarie Reggio Calabria-Salerno e Battipaglia-Potenza-Metaponto, rappresenterebbe un ulteriore intervento per sviluppare il servizio ferroviario suburbano e favorire l’intermodalità tra i vari mezzi. Sarebbe sufficiente una banchina in cemento armato della lunghezza di 50 metri, con una altezza di 55 cm dal “piano del ferro” per favorire la salita e la discesa dal treno, coperta da pensiline metalliche per una lunghezza di 30 metri”.

Articoli correlati

A Vietri sul Mare il Procuratore di Napoli Nicola Gratteri

Alberto De Stefano

Castellabate, le immagini del salvataggio di una madre e figlia in difficoltà in mare

Redazione Inveritas

Il Santo del giorno San Ciriaco di Gerusalemme

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto