CampaniaCronacaNEWS

Fratello e sorella, entrambi settantenni, nascondono due pistole e 48 mila euro, i carabinieri li arrestano e sequestrano tutto

Stamane a Varcaturo e i Carabinieri della stazione di Pozzuoli irrompono in un appartamento del parco Oleandri dove all’interno abitano due vecchie conoscenze. Si tratta di un 73enne e di sua sorella, che di anni ne ha 70. Inizia la perquisizione e i carabinieri trovano e sequestrano la prima pistola: una calibro 38 a tamburo carica di 5 proiettili. L’arma è risultata intestata ad una persona deceduta nel 1986. Nella disponibilità della donna, invece, un’altra pistola. Sequestrata una semiautomatica modificata calibro 7,65 con 7 proiettili, di cui uno in canna. Durante le operazioni, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato la somma di 48.035 euro la cui provenienza non è stata giustificata. Gli arrestati – devono rispondere di detenzione abusiva di arma comune e clandestina e ricettazione – sono in attesa di giudizio. Indagini in corso da parte dei Carabinieri sia per il denaro che sulle armi che saranno sottoposte ad accertamenti balistici per verificare i loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti.

Articoli correlati

È di Matteo Fiorillo il corpo trovato a Forino. La conferma dal sindaco di Mercato San Severino

Redazione Inveritas

Si avvicina al trattore che gli maciulla una gamba, elitrasportato al Moscati

Redazione Inveritas

Costiera Amalfitana, ripartono le vie del mare

Pietro Montone

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto