Avellino e provinciaCronacaNEWSSalerno e provincia

Da Mercato San Severino a Contrada con crack e un taser

“Porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere”: è il reato di cui dovrà rispondere un 30enne di Mercato San Severino, denunciato dai Carabinieri della Stazione di Forino.
L’uomo è stato fermato sabato mattina a Contrada, nel corso di un servizio perlustrativo disposto dal Comando Provinciale di Avellino e finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità.
L’anomalo atteggiamento manifestato dallo stesso ha indotto i Carabinieri ad approfondire il controllo.
All’esito della perquisizione, gli operanti hanno rinvenuto una dose di crack nonché un taser, comunemente noto come “dissuasore elettrico”. Si tratta di un dispositivo capace di sviluppare scariche elettriche in grado di stordire ed immobilizzare una persona. Alla luce delle evidenze emerse, il 30enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino e segnalato alla competente Autorità amministrativa quale assuntore di stupefacenti.
Droga e taser sottoposti a sequestro.

Articoli correlati

La Vis Mediterranea contro il Molfetta cala un esaltante 7-1

Redazione Inveritas

GUARDIA DI FINANZA SALERNO: ARRESTATO PUSHER DI CRACK E COCAINA

Redazione Inveritas

Domani le Fiamme Gialle irpine celebreranno il 249° anniversario di fondazione

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto