CampaniaCronacaNEWSSalerno e provincia

Truffa un’anziana spacciandosi per avvocato del figlio e facendosi consegnare 3mila euro, finisce ai domiciliari

I carabinieri della stazione di Nocera Superiore hanno eseguito una misura cautelare degli arresti domiciliari disposta dal G.I.P. di Nocera Inferiore su richiesta di questa Procura, nei confronti di un 33enne di origini napoletane.
L’indagato, a gennaio scorso, spacciandosi per avvocato e contattando un’anziana donna di Nocera Superiore, si faceva consegnare 3.000 euro in contanti e alcuni monili in oro inducendo in errore la donna, raccontandole che il denaro fosse necessario per difendere in giudizio il figlio coinvolto in un grave incidente stradale.
I carabinieri inoltre hanno provveduto a sequestrare il motociclo utilizzato per porre in essere la truffa.

Articoli correlati

Vìola i domiciliari per spacciare

Redazione Inveritas

Investito mentre attraversa la strada, trasportato in ospedale

Redazione Inveritas

Raccolta differenziata dei rifiuti: Vietri sul Mare tra i comuni virtuosi

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto