CampaniaCronacaNEWSSalerno e provincia

Cava de Tirreni: latitante si lancia dalla finestra per scappare all’arresto, bloccato dalle forze dell’ordine

La Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza di Salerno, nel pomeriggio di oggi, hanno tratto in arresto a Cava de Tirreni, D. C., resosi latitante in occasione dell’esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere eseguito lo scorso mese di dicembre a carico dei membri dei clan FEZZA – DE VIVO di Pagani.
L’odierno arrestato è indagato a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e all’estorsione; tutte fattispecie aggravate dal metodo e/o dalle finalità mafiose. In particolare, D.C. si era rifugiato in un appartamento posto all’interno di un più ampio complesso immobiliare sito nella periferia della
cittadina metelliana, nella frazione San Pietro ed ha tentato la fuga alla vista delle Forze di Polizia, lanciandosi da una finestra. Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 6.800 euro ed una
pistola ad aria compressa.

Articoli correlati

Atti persecutori all’ex moglie, arrestato

Redazione Inveritas

Minori, speleologi in grotta bloccati dalle condizioni del mare. Recuperati dal CNSAS e dalla Capitaneria di porto

Redazione Inveritas

La Salernitana espugna il Bentegodi. Soddisfatto Inzaghi

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto