Avellino e provinciaNEWS

Serino, il comune affida gli incubatori del P.I.P. Pescarole

Opportunità per artigiani e imprese di Serino che intendono sfruttare nuovi spazi. L’amministrazione comunale del sindaco Vito Pelosi ha reso noto un bando per concedere gli spazi presenti  nell’incubatore d’impresa realizzato del Piano di Insediamenti Produttivi di località Pescarole che si estende su due capannoni di una superficie coperta di circa 1000 mq cadauna organizzata su due livelli. Gli spazi a disposizione delle imprese, escluse le zone comuni, si estendono su una superficie di circa 2.000 mq. Con l’incubatore il comune vuole offrire alle imprese e agli artigiani di Serino una nuova opportunità di promozione e sviluppo della cultura imprenditoriale, dell’occupazione e del reddito. Per accedervi gli imprenditori interessati devono avere alcuni requisiti.  Gli artigiani locali devono avere la sede operativa e di residenza in contesto urbanistico non più conforme (in particolar modo di quelle attività che creano inquinamento acustico ed ambientale in un contesto residenziale) mentre le “piccole imprese”, anche in forma d’impresa individuale, le piccole e medie imprese, devono essere già costituite o in fase di avviamento o di pre-avviamento. Ovviamente possono chiedere in fitto gli spazi, per dieci anni, anche le nuove attività artigianali ed imprenditoriali.

Articoli correlati

SANT’ANGELO DEI LOMBARDI- SERVIZI DI PREVENZIONE FURTI IN ABITAZIONE: DENUNCIATE TRE PERSONE

Redazione Inveritas

Un viaggio premio agli studenti che si sono distinti nel l’esame di maturità, iniziativa del Consorzio A5

Redazione Inveritas

Avellino, grande dolore per la morte dello storico Andrea Massaro

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto