Avellino e provinciaNEWS

Inquinamento della falda d’acqua: a Solofra i sondaggi si faranno a Turci – Castello

A Montoro l’impresa è a lavoro allo stadio comunale. Costo del piano di caratterizzazione: due milioni di euro circa

Sarà in un’area di proprietà del comune, a Turci – Castello, la località su cui avverranno i sondaggi che si stanno effettuando per il piano di caratterizzazione della falda per l’area solofrana e montorese. A valle il comune di Montoro ha indicato, e sono in corso, l’area nei pressi del parcheggio dello stadio comunale “Sandro Pertini”. Ad effettuare le operazioni a Turci –Castello è la R.T.I. “Ecoricerche S.R.L. – SIA Servizi per Ingegneria e Ambiente S.R.L. – Ing. Giovanni Perillo”, affidatario dell’esecuzione del della caratterizzazione. Il terreno dove si lavorerà sarà a disposizione dell’impresa per un periodo di 180 giorni a partire dalla data di consegna dei luoghi da parte dell’Ufficio Patrimonio del comune di Solofra. L’emergenza tetracloroetilene scoppiò, ricordiamo, nel gennaio 2014 quando prima a Montoro e poi a Solofra le analisi sulla qualità dell’acqua evidenziarono la presenta della sostanza nei rubinetti. Trattasi di inquinante potenzialmente cancerogeno. Nove anni dopo sono iniziate le operazioni legate al piano di caratterizzazione. Un intervento da due milioni di euro finanziato dalla Regione Campania. Conclusa questa fase si dovrà realizzare il piano di bonifica.

Articoli correlati

Mercato San Severino, in arrivo 25 nuove postazioni di video sorveglianza

Redazione Inveritas

E’ allerta gialla in Campania

Carmela Cerrone

Montoro, presidio sanitario: confronto tra Comune ed Asl

Giuseppe Aufiero

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto