Avellino e provinciaCampania

IL SINDACO GIROLAMO GIAQUINTO DELEGATO ALL’ACCORDO PER LE FUNZIONI DI POLIZIA PROVINCIALI PRESSO LA PROCURA GENERALE DELLA CORTE DI APPELLO DI NAPOLI

E’ stato siglato ieri a Napoli un Accordo per l’esercizio congiunto delle attività e delle funzioni della Polizia Metropolitana di Napoli e di quelle Provinciali di Avellino, Benevento e Caserta. L’accordo, che interviene per le indagini in tema di tutela ambientale, è stato firmato dal Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Napoli, dal Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, dai Presidenti delle Province di Avellino, Benevento e Caserta, con l’adesione dei Procuratori della Repubblica e dai Prefetti dei territori interessati.

Nell’articolo 1 del Protocollo d’intesa si legge che le Amministrazioni convengono di aderire alle iniziative ed ai progetti finalizzati all’incremento della sicurezza, percepita ed attuata, in tutti i suoi ambiti, anche attraverso il migliore utilizzo delle risorse umane strumentali disponibili. I Corpi di Polizia delle Province saranno dunque impegnati in azioni di prevenzione, contrasto e repressione degli illeciti perpetrati ai danni dell’ambiente, promuovendo politiche di sicurezza integrate e convergenti, con il coordinamento e l’impulso delle Procure della Repubblica competenti per territorio. Le Amministrazioni sono altresì impegnate a mettere insieme energie e risorse, valorizzando e favorendo l’interscambio di professionalità e risorse umane e strumentali.

A sottoscrivere il Protocollo sono stati il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Gaetano Manfredi, e il Procuratore Generale, Luigi Riello, il Vice Presidente delle Province di Avellino, Girolamo Giaquinto, i Presidenti delle province di Benevento, Nino Lombardi, e Caserta, Giorgio Magliocca, dai Procuratori della Repubblica di Avellino, Domenico Airoma, Benevento, Aldo Policastro, di Napoli f.f., Rosa Volpe, Napoli Nord, Maria Antonietta Troncone, Nola f.f., Arturo De Stefano, Santa Maria Capua Vetere f.f., Carmine Renzulli, e di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso, con l’adesione dei Prefetti di Napoli, Claudio Palomba, Avellino, Paola Spena, Benevento, Carlo Torlontano, e Caserta, Giuseppe Castaldo.

Articoli correlati

Il viaggio: dalla Germania in Sicilia in compagnia di due asinelli

Redazione Inveritas

Solofra: Scommesse on line nel circolo privato, i Carabinieri denunciano tre persone

Redazione Inveritas

Case a luci rosse scoperte ad Avellino, Benevento, Salerno e Napoli. In otto finiti agli arresti

Pietro Montone

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto