CronacaSalerno e provincia

Accoltella un connazionale e poi scappa ad Eboli, arrestato dai carabinieri

Ha accoltellato un connazionale a Carrara e poi si è rifugiato ad Eboli dove i carabinieri lo hanno rintracciato ed arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Le manette sono scattate così ai polsi del marocchino già noto alle forze dell’ordine. Sarebbe lui stando alle indagini dei carabinieri di Massa Carrara ad aver accoltellato un connazionale 35enne. I fatti sono accaduti il primo febbraio nella zona del ponte di Anderlino, nel comune di Carrara. Il ferito fu portato in gravi condizioni in ospedale e sottoposto a più interventi chirurgici. Oggi è in ripresa dopo aver rischiato la vita per i fendenti ricevuti. La lite sarebbe nata per futili motivi tra i due connazionali presi dagli eccessi dell’alcol consumato.

Articoli correlati

Eboli, controlli straordinari: denunce e sanzioni dei carabinieri – VIDEO

Redazione Inveritas

De Luca: “Garantisca il Ministero dell’Interno, come suo dovere e competenza, la sicurezza nei nostri ospedali e per gli operatori delle ambulanze del 118”

Alberto De Stefano

Avellino, scritte minacciose ed offensive contro il ministro Piantedosi.

Giuseppe Aufiero

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto