Sport

Tre goal alla Cremonese e ora tocca al Sassuolo

Il Napoli continua la marcia solitaria, distacchi sempre più abissali

Sfatato anche il tabù Cremonese il Napoli continua la sua marcia a grandi ritmi verso la vittoria del campionato. La guida solitaria in testa alla classifica pare non poter essere messa in discussione da nessuno. Il Napoli è una squadra che vince e convince. E pian piano allunga ulteriormente il vantaggio sull’Inter e sulle presunte altre inseguitrici. La squadra di Spalletti domenica ha sfatato anche il tabù della maglia con il “bacio” facendo vivere ai tifosi una bella serata al “Maradona” così come per chi ha seguito in tv. Travolta anche la Cremonese, con
tre bei gol, ora si pensa al Sassuolo (2-2 con l’Udinese). Il “Mapei Stadium” è l’altro tabù da sfatare. Infatti negli ultimi sette precedenti incontri per il Napoli è arrivata una sola vittoria, quella del 2020 con Gattuso in panchina per 2-1 arrivata negli ultimi istanti. Le altre uniche due vittorie risalgono alla gestione Benitez (il 2-0 a febbraio 2014 e l’1-0 di settembre 2014). L’anno scorso finì con un pareggio per 2-2. In gol andarono prima Fabian Ruiz e Mertens ma poi il Sassuolo nel finale di partita acciuffò il pari con Scamacca e Ferrari. Spalletti vuole la massima concentrazione e lo si è ben capito dopo le velate critiche di domenica nonostante la vittoria per 3-0 ottenuta.

Articoli correlati

Semifinale playoff: ad un grande Avellino è mancato solo il gol contro il Vicenza. Tutto rinviato a domenica

Redazione Inveritas

Domani a Montoro la “Giornata dello Sport” in piazza Pironti

Redazione Inveritas

Napoli e Torino si dividono la posta in palio. Gli azzurri hanno da recriminare per le occasioni sprecate

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto