CampaniaSport

Un Napoli irriconoscibile sfatte sull’Empoli e perde 1-0. L’Europa sempre più lontana

Il Napoli si perde ancora e fa svanire la speranza di centrare l’Europa. Ad Empoli vince la squadra di casa che incamera tre punti pesanti in chiave salvezza. Finisce 1-0 con un gol di Cerri segnato all’inizio del match. La rete si innesca da un tocco di Fazzini per Gyasi che crossa per il solo Cerri in area di rigore che di testa fa 1-0 bucando Meret. Cerri torna al gol nel massimo campionato dopo tre anni Napoli irriconoscibile e fischiato dai propri tifosi inviperiti per il pessimo spettacolo. In tribuna anche il ct Luciano Spalletti. La squadra di Nicola passa meritatamente in vantaggio dopo soli quattro minuti, grazie alla prima rete in campionato di Cerri, che poi si infortuna. Nonostante qualche altra azione però non raddoppiano e il Napoli vede raramente lo specchio della porta. Basti dire che la squadra di Calzona nei primi 45’ non si vede se non su un tiro di Kvaratskhelia e una girata di Osimhen. Anche nel secondo tempo l’Empoli alza il muro e per il Napoli è notte fonda o quasi. Poche azioni e inconcludenti. Per il Napoli l’obiettivo Europa è sempre più lontano.

Tabellino

Empoli e Napoli 1-0

Reti: Cerri 4’

Empoli (3-4-2-1): Caprile; Bereszynski, Walukiewicz, Luperto; Gyasi, Grassi (37′ st Bastoni), Maleh, Pezzella (37′ st Cacace); Fazzini (24′ st Zurkowski), Cambiaghi (24′ st Cancellieri); Cerri (20′ pt Niang). (1 Perisan, 12 Seghetti, 2 Goglichidze, 18 Marin, 7 Shpendi, 8 Kovalenko, 9 Caputo, 23 Destro). All.: Nicola.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Juan Jesus, Natan (1′ st Mazzocchi); Anguissa (44′ st Simeone), Lobotka, Zielinski; Positano (24′ st Ngonge), Osimhen, Kvaratskhelia (27′ st Raspadori). (14 Contini, 95 Gollini, 30 Mazzocchi, 50 D’Avino, 8 Traorè, 24 Cajuste, 29 Lindstrom, 32 Dendoncker). All.: Calzona.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo.

Ammoniti: Juan Jesus, Pezzella e Bereszynski per gioco falloso, Ngonge per comportamento non regolamentare.

Articoli correlati

NOSTRO SERVIZIO: Sarno 25 anni dopo la frana. Nel giorno della memoria, la Protezione Civile Regionale testa il moderno sistema di intervento

Pietro Montone

Verona-Napoli 1-3, gol di Politano e doppietta di Kvaratskhelia

Redazione Inveritas

Ecco il calendario scolastico approvato dalla giunta regionale. Si inizia il 13 settembre e si finirà l’8 giugno 2024

Redazione Inveritas

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto