EnogastronomiaVino

A Salerno c’è In Vino Civitas, evento ospitato alla stazione marittima

shallow focus photo of two wine glass

“Il vino porta bene”: sarà questo lo slogan che accompagnerà la settima edizione di In Vino Civitas, il salone del vino, organizzato dall’associazione Createam con CNA Salerno, che sbarca alla Stazione Marittima dal 21 al 23 ottobre 2023. Promosso con la Camera di Commercio ed il Comune di Salerno, l’evento, ancora una volta, coniugherà la degustazione dei vini di 85 aziende vitivinicole, ognuna delle quali presenterà diverse etichette, provenienti da 17 regioni italiane, (per la prima volta c’è la Calabria con 4 produttori) nella suggestiva cornice della conchiglia disegnata da Zaha Hadid, con un tripudio di iniziative legate alla promozione del territorio e dell’artigianato e riflessioni sul mondo del vino. Subito dopo il taglio del nastro, in programma sabato alle 16, con Pippo Pelo ed un brindisi speciale all’insegna dell’integrazione, con sette studenti di etnia diversi che studiano al Cpia di Salerno, il Prefetto di Salerno, Francesco Esposito consegnerà il premio EccellenSA, un bacco in ceramica artistica vietrese realizzato dal presidente di CNA Salerno, Lucio Ronca, all’azienda vitivinicola italiana Villa Papiano, rappresentata da Maria Rosa e Giampaolo Bordini, simbolicamente per rendere omaggio a tutte le aziende danneggiate lo scorso maggio da una tremenda alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna e per le quali, come racconterà a IVC, Fabio Bezzi è partita una gara di solidarietà nazionale targata CNA. 

Articoli correlati

“Lu Panaru”. Unione di forze agricole per promuovere il proprio territorio

Carmela Cerrone

Mensa caserme militari di Persano: migliorate le condizioni di lavoro degli addetti

Redazione Inveritas

Gli incontri A Palazzo, continuano…

Carmela Cerrone

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto