Avellino e provinciaNEWSSalute e benessere

Arriva il caldo torrido e dal comune invitano a proteggersi

Arriva una ondata di calore molto forte come annunciato anche dalla Protezione civile e dal comune di Montoro arriva l’invito ai cittadini a prestare attenzione nelle ore più calde. Un avviso diramato dal primo cittadino Girolamo Giaquinto e dal comandante della Polizia municipale Roberto Troisi. Come si legge nella nota “ l’ondata di calore che dai prossimi giorni interesserà questo territorio, ai fini della salvaguardia e tutela della salute pubblica, suggerisce l’adozione di alcune norme comportamentali, con particolare riguardo alle fasce deboli, (bambini, anziani e malati) in conformità a quanto indicato dalla Protezione Civile e dal Ministero della Salute. RESTARE, – legge nel promemoria- in particolare nelle ore piùr calde, in casa o al riparo in zone ombreggiate. Tenere chiuse finestre e tapparelle durante il giorno. Ventilare l’abitazione facendo uso di ventilatori. Fare arieggiare la casa, con I’apertura delle finestre, solo nelle ore serali.

NEL CASO in cui la temperatura superi i 35″ BEVETE molta acqua, anche in assenza dello stimolo della sete: è consigliabile bere almeno 2 litrí di acqua naturale non fredda.

FARE pasti leggeri, con molta frutta e verdura, verificare attentamente la freschezza dei prodotti alimentari e la loro perfetta conservazione. Evitare I’uso di alcolici, di bevande ricche di caffeina, e di bevande molto fredde o gassate. INDOSSARE cappello e occhiali da sole, vestire con abiti di cotone o lino leggeri, possibilmente di colore chiaro. Utilizzate, all’occorrenza, specifici prodotti ad alta protezione per la pelle non coperta da abiti.

EVITARE di uscire nelle ore piùr calde della giornata, in particolare tra le 12e le 17;

EVITARE I’attività sportiva e sforzi fisici;

VENTILARE I’auto qualora esposta ad una prolungata sosta sotto il sole, prima di accedervi. Evitate di utilizzare l’auto nelle zone di maggiore traffico urbano. Se necessario viaggiare, fornitevi di bevande e vivande fresche; lN CASO Dl NECESSITA’, se vi trovate fuori casa recatevi in luoghi ventilati o prowisti di condizionatori d’aria (in quest’ultimo caso, all’uscita, evitate di esporvi subito al calore esterno);

CONSIGTI PER LE PERSONE MAGGIORMENTE A RISCHIO

Anche brevi periodi, con temperature alte, possono causare, in individui “fragili” , dei problemi di salute. Se assumete farmaci per

diabete, ipertensione, problemi cardio-circolatori e neurologici, consultate sempre il medico di famiglia;

Per gli individui soggetti a patologie specifiche, quali;

Diabete: è consigliata una alimentazione con cibi ricchid’acqua;

lpertensione: limitare il moto, per non rischiare variazioni della pressione sanguigna;

Problemi renali: è consigliata un’alimentazione povera di sali minerali;

Malattie venose: è sconsigliato restare per troppo tempo in piedi, è consigliato rinfrescare le gambe con acqua fresca;

NEl CASO Dl SINTOMI quali: crampi, mal ditesta, vomito, diarrea, febbre o spossatezza, rivolgetevi al medico di famiglia”. Come detto l’avviso è a firma del Responsabile del Settore Vigilanza e Protezione Civile Mar. Magg. Roberto A. Troisi e del Sindaco Av. Girolamo Giaquinto

Articoli correlati

CARABINIERI ED ENEL PIÙ VICINI PER LA TUTELA DEL TERRITORIO
L’Arma e la Società energetica hanno sottoscritto un Protocollo con una forte valenza ambientale
A Salerno l’incontro con il Comando Provinciale dei Carabinieri e con i Carabinieri Forestali

Redazione Inveritas

Reddito di cittadinanza: i carabinieri denunciano 57 persone che hanno percepito illecitamente 571 mila euro

Redazione Inveritas

Rissa ad Ariano Irpino, in sette finiscono in ospedale

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto