Avellino e provinciaCronaca

Sequestrati 10 milioni di beni a due fratelli di Avellino

Una società immobiliare, 116 beni immobili, 4 beni mobili registrati e 61 rapporti finanziari, per un valore vicino ai 10 milioni di euro sono stati sequestrati dalla DIA di Napoli a un’imprenditrice avellinese e al fratello, entrambi ritenuti contigui al cosiddetto Nuovo Clan Partenio. Il decreto è stato emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Napoli. A disporre la misura sono stati il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli e il direttore della DIA. Al centro del provvedimento vi sarebbero delle aste immobiliari pilotate a nome del clan.

Articoli correlati

De Luca al “Landolfi”: “Qui eccellenza campana. Promessa mantenuta”

Giuseppe Aufiero

Scatto fatto a Montoro. Ma quelle luci non sono alieni …..

Redazione Inveritas

GDF BENEVENTO: SEQUESTRO DI BIGIOTTERIA, TOLTI DAL MERCATO OLTRE 4.000 ARTICOLI

Alberto De Stefano

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto