Cultura e spettacoloNEWSVarie

Willi Ninja, a lui è dedicato il doodle di Google oggi

Google ha dedicato il doodle-video per celebrare colui che rivoluzionò il mondo della danza

Il video di Doodle è stato illustrato da Rob Gilliam e curato da Xander Opiyo, con musiche originali di Vivacious. Willi Ninja, un iconico ballerino e coreografo noto come il “Padrino del Voguing”. Artista acclamato, Willi ha spianato la strada alla rappresentazione e all’accettazione dei Black Lgbtq+ negli anni ’80 e ’90. La comunità che ha creato, “The Iconic House of Ninja”, sopravvive ancora oggi.

Chi è Willi Ninja?

Willi Ninja, il cui vero nome era William Roscoe Leake, nacque il 12 aprile 1961 a New York, ed è conosciuto come il Gran Maestro della Vogue. È stato un ballerino, coreografo e figura iconica della scena della ball culture degli anni ’80 e ’90 a New York. La sua passione per la danza fu influenzata da diverse icone, come Fred Astaire e Michael Jackson. Negli anni ’80, Willi Ninja iniziò a far parte della scena della ball culture a New York e sviluppò uno stile di danza unico, noto come Vogue, che prendeva spunto dalle pose dei modelli nelle riviste di moda. Saper mescolare elementi di breakdance, arti marziali e danza moderna portò alla creazione di un fenomeno culturale che è diventato un mezzo attraverso il quale molti esprimono la loro identità, creatività ed emancipazione.

Ha collaborato con artisti famosi come Madonna, e le sue coreografie sono state utilizzate in vari video musicali, spettacoli e film. Willi Ninja, nel 1990, ebbe un ruolo di primo piano nel documentario Paris is Burning, film che esplorava la ball culture di New York e l’importanza della comunità Lgbtq+.. Ed è stata proprio la performance di Ninja in questo film che ha contribuito a portare la Vogue all’attenzione internazionale. È morto nel 2006.

Articoli correlati

Le pillole di Francesco Vitulano: “A volte incontriamo gli altri per trovare noi stessi”

Redazione Inveritas

Le pillole di Francesco Vitulano

Francesco Vitulano

Festa della donna, 8 marzo: storia e significato

Rosaria Vietri

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto