EventiSalerno e provinciaScuola

Il I° Circolo Didattico di Mercato San Severino con il plesso Guadagno vince la seconda edizione del concorso di idee “Siamo Pari”, promosso da Giovani Imprenditori e Comitato Femminile Plurale di Confindustria Salerno.

Seconda edizione del concorso di idee “Siamo Pari”, promosso da Giovani Imprenditori e Comitato Femminile Plurale di Confindustria Salerno in collaborazione con la Fondazione Comunità Salernitana, vince il I° Circolo Didattico Mercato San Severino, Plesso Guadagno. L’iniziativa che ha visto il sostegno della Camera di Commercio di Salerno ed il patrocinio del Comune e della Provincia di Salerno, ha visto gli alunni dalle classi 3° A e B aggiudicarsi la vittoria per le scuole primarie. Il c era rivolto proprio agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Salerno e provincia e come base aveva  di favorire la diffusione della cultura della parità di genere con l’intento di avviare tra i più piccoli una presa di coscienza delle proprie possibilità e il superamento degli stereotipi sul tema del genere e delle pari opportunità, con particolare riferimento al mondo del lavoro. 20 le scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Salerno che hanno partecipato.  I vincitori e i menzionati che sono stati premiati con prodotti didattici innovativi per l’apprendimento e l’insegnamento delle discipline STEM.

VINCITORE CATEGORIA SCUOLE PRIMARIE

Progetto RAPPARI 2023 realizzato dalle CLASSI 3° A e B del I° Circolo Didattico Mercato San Severino (Plesso Guadagno). Gli alunni hanno realizzato un video in cui, attraverso il testo di un canto rap da loro interpretato, hanno voluto affrontare il tema della parità di genere come costruzione collettiva della comunità in cui si vive.  Il progetto è stato premiato per aver soddisfatto i criteri indicati in bando e soprattutto per aver coinvolto, oltre agli studenti, anche la cittadinanza. Il video, inoltre, è reso fruibile a tutti grazie alla collaborazione con ENS- Ente Nazionale Sordi di Salerno.

VINCITORE CATEGORIA SCUOLE SECONDARIE PRIMO GRADO

Progetto “NON SIAMO GENERI, SIAMO PERSONE” realizzato dagli studenti delle classi 1, 2 e 3 A dell’Istituto “A. Pepoli” di Piaggine attraverso un video che racconta tre storie di ragazzi adolescenti che provengono da paesi diversi in cui si trattano i temi della differenza di genere e non solo. Il progetto è stato premiato per l‘efficacia comunicativa, in quanto il video trasmette in modo chiaro il messaggio oggetto del bando.

MENZIONI CATEGORIA SCUOLE PRIMARIE

Progetto LIBERTÀ realizzato delle classi 3 A e B del I° Circolo Didattico Mercato San Severino (Plesso Coppola) che hanno sottolineato la condizione della donna nel tempo attraverso un elaborato scritto.

Progetto NOTE DI….PARITÀ (uniti è tutta un’altra musica!)presentato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo “G. Speranza” di Centola, classe 3° del plesso di Palinuro e classi 3, 4 e 5 di Pisciotta che, attraverso un’attività di scrittura creativa, hanno elaborato un testo canoro sul confronto uomini/donne, su una nota base karaoke.

MENZIONE CATEGORIA SCUOLE SECONDARIE PRIMO GRADO

 Progetto CORTOMETRAGGIO “TEMPI MODERNI” realizzato dagli studenti della 3° D dell’Istituto “S. Alfonso M. de’ Liguori” di Pagani che hanno presentato un breve filmato sul tema delle prime scelte degli adolescenti in merito al loro futuro, scelte che spesso sono in contrasto con la volontà dei genitori che rimane, purtroppo, ancora legata agli stereotipi sulla parità di genere.

La cerimonia di premiazione ha visto l’apertura dei lavori di Marco Gambardella, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno e di  Alessandra Puglisi Presidente del Comitato Femminile Plurale di Confindustria Salerno, nonché di Antonia Autuori, Presidente Fondazione Comunità Salernitana. Presenti: Annarita Colasante e Susy Gambardella Componenti Giunta CCIAA Salerno e la Consiglia Serena Alfano Ufficio X Ambito Territoriale di Salerno U.S.R. per la Campania. Sono intervenuti: Paolo Schetter, psicologo, esperto in comunicazione efficace team building e pensiero laterale e Anella Mastalia, Founder Trotula. Ha moderato: Gabriella Caputo, Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno.

Articoli correlati

La Salernitana beffa l’Inter al 90′. Continua da sei partite l’imbattibilità dei granata

Redazione Inveritas

Montoro, due auto in fiamme nella notte. Paura per due famiglie sgomberate dai Vigili del Fuoco per precauzione

Redazione Inveritas

Emergenza ostetriche all’ospedale di Salerno: la denuncia della Fials provinciale

GerEspo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto