Avellino e provinciaCronacaNEWS

Una grande folla in lacrime ha tributato l’ultimo saluto ai tre giovani travolti mentre erano in moto

In un palezzetto dello sport gremito e basito dal dolore stamane l’ultimo saluto ad Emilio D’Avella, alla fidanzata Pamela Mustone ed a Emanuele Serafino. Le bare bianche giunte a Cardito di Ariano Irpino hanno varcato l’ingresso tra il dolore di tutta la comunità locale e non solo. Il rito è stato presieduto dal vescovo della Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia, Sergio Melillo, alla presenza delle autorità cittadine, familiari e amici. E che ci sarebbe stata una partecipazione corale e sentita lo si era visto anche ieri sera quando una folla enorme ha partecipato alla fiaccolata voluta proprio da mons. Melillo. La loro morte ha reso sgomenta una intera provincia fin da quando si è saputo che erano stati travolti domenica pomeriggio mentre viaggiavano a bordo di due moto in direzione Foggia. Quell’impatto con un Suv Dacia Duster alla cui guida vi era il quarantenne di Orsara di Puglia, F. A. M. risultato successivamente positivo al test antidroga. Un dolore da cui ancora nessuno si è ripreso.

Articoli correlati

Montoro, il sindaco Giaquinto: “Così portiamo il comune a casa dei cittadini”

Giuseppe Aufiero

Solofra: domanda per i “Buoni Libro” entro il 26 luglio

Redazione Inveritas

Fisciano, 38enne finisce in manette. I carabinieri trovano in casa hashish e marijuana

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto