Avellino e provinciaCronaca

24 anni ai fidanzati di Avellino che uccisero il padre di lei

Giovanni Limata ed Elena Gioia sono stati condannati a 24 anni di reclusione per l’omicidio del padre di lei Aldo. È questo il responso del Collegio Giudicante, presieduto da Gian Piero Scarlato, emesso oggi alle ore 16.45. Era questa la richiesta fatta dal pubblico ministero per Giovanni Limata ed Elena Gioia. Il collegio ha prevista anche l’interdizione perpetua ai pubblici uffici e al risarcimento danni. I due ragazzi dovranno risarcire 30.000 euro ai fratelli di Aldo Gioia (Giancarlo e Gaetano). Giovanni Limatola dovrà, inoltre, indennizzare altri 30.000 euro alla moglie di Aldo Gioia e all’altra figlia.

Articoli correlati

Controlli a tappeto da parte dei Carabinieri per il contrasto alla criminalità predatoria: sventate truffe ad anziani

Redazione Inveritas

Falso contratto a nome di un’anziana: procacciatore d’affari denunciato dai Carabinieri

Redazione Inveritas

Minacce al personale sanitario del “Moscati”: identificato e denunciato dai Carabinieri il presunto responsabile – VIDEO

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto