CampaniaCronacaSalerno e provinciaSalute e benessere

Fattoria didattica con cucina e sala in pessime condizioni igieniche, scattano le sanzioni e il sequestro di alimenti e animali

I militari del Reparto Carabinieri Tutela Agroalimentare di Salerno, unitamente a personale della Stazione Carabinieri di Angri ed all’ASL Dipartimento di Prevenzione UOPC di Angri e Servizio Veterinario di Sant’Egidio del Monte Albino hanno effettuato dei controlli presso un’Azienda Agricola nell’Agro Nocerino-Sarnese impegnata in attività di “Fattoria Didattica”.
All’arrivo dei militari, infatti, era presente una scolaresca di circa 100 bambini provenienti dalle province di Napoli e Salerno, in attesa del pranzo che si sarebbe dovuto svolgere presso una serra ivi adibita abusivamente a sala ristorazione.
Tuttavia, i controlli effettuati evidenziavano che l’azienda continuava ad esercitare l’attività di “Fattoria Didattica” nonostante l’autorizzazione a fregiarsi del relativo logo fosse stata già sospesa dalla Regione Campania.
Inoltre, la predetta sala era stata allestita in assenza della relativa autorizzazione ed i locali cucina si presentavano in pessime condizioni igienico-sanitarie, rinvenendovi 415 kg di prodotti alimentari di origine animale e vegetale in gran parte congelati, conservati in sacchetti ed involucri completamente anonimi e privi di etichette idonee a consentirne la tracciabilità.
Pertanto, gli alimenti venivano posti sotto sequestro e l’attività di ristorazione veniva immediatamente sospesa, evitando che i bambini presenti potessero assumere alimenti di provenienza sconosciuta e pertanto potenzialmente dannosi per la salute.
Gli accertamenti venivano poi estesi agli animali presenti in azienda, 8 dei quali, risultati privi delle previste marche auricolari e della documentazione di provenienza, venivano posti sotto sequestro.
L’azienda è stata sanzionata per l’importo di 8.500 euro.

Articoli correlati

Avevano rubato 200 kg di rame, intercettati dai carabinieri si danno alla fuga. Arrestati

Redazione Inveritas

NAPOLI, E’ SENZA FINE LA TENSIONE IN CARCERE A SECONDIGLIANO. PROTESTA IL SAPPE: “ORA BASTA!”

Redazione Inveritas

Unità cinofile dei carabinieri impiegate in controlli antidroga nelle scuole. Rinvenuta sostanza stupefacente del tipo hashish

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto