Avellino e provinciaVarie

Gubitosa nella commissione parlamentare antimafia, le congratulazioni di Buonopane e Ciampi

“Congratulazioni e auguri di buon lavoro al deputato irpino e vicepresidente nazionale del M5S, Michele Gubitosa. Il suo prestigioso e importante incarico nella Commissione d’Inchiesta Antimafia è motivo di orgoglio per tutta la provincia di Avellino”. Così il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane, in relazione alla nomina dell’onorevole Gubitosa quale membro della Commissione d’Inchiesta Antimafia da parte del presidente della Camera dei Deputati. “L’impegno politico e istituzionale sempre profuso dall’onorevole Gubitosa – prosegue il presidente Buonopane – non è stato indifferente al presidente della Camera, Lorenzo Fontana, che ha nominato il nostro conterraneo. Gubitosa lavorerà insieme a figure che da magistrati, mi riferisco a Roberto Sparpinato e Federico Cafiero De Raho, hanno lottato sul campo contro la criminalità organizzata. Questo – conclude Buonopane – mi sembra un ulteriore motivo di soddisfazione”.

Esprime soddisfazione per la nomina anche il collega di partito e consigliere regionale Vincenzo Ciampi che in una nota; “Nelle ore in cui la prefettura, a titolo di garanzia degli amministratori, ha inviato commissioni d’accesso a Quindici e Monteforte Irpino, il vice presidente del MoVimento 5 Stelle Michele Gubitosa, deputato irpino, viene eletto componente della Commissione parlamentare antimafia insieme a Scarpinato e Cafiero de Raho. Si tratta di un prestigioso incarico che richiama fortemente l’impegno del Movimento contro la criminalità organizzata e vedrà sempre più anche sui nostri territori, a torto ritenuti indenni da fenomeni associativi, la nostra forza politica al fianco di amministratori, imprese, cittadini che combattono strenuamente ogni forma di infiltrazione malavitosa. Faccio i miei migliori auguri all’onorevole Gubitosa offrendogli la massima collaborazione, anche da segretario della Commissione Regionale Speciale Anticamorra, per il suo nuovo impegno nelle istituzioni”.

Articoli correlati

Montoro, tante le cartelle esattoriali non pagate. Con la morosità scatta il pignoramento, il fermo e anche l’ipoteca

Redazione Inveritas

Il Santo del giorno: S. Maria di Cleofa, discepola di Gesù

Nostra intervista con il sindaco di Montoro Girolamo Giaquinto su dissesto idrogeologico, opere pubbliche e manutenzione del verde

Pietro Montone

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto