Avellino e provinciaSport

L’ Avellino domani ad Andria contro la Fidelis in cerca di punti. Rastelli: “sarà una battaglia”

Non sarà una passeggiata la trasferta dell’Avellino di domani. La Fidelis, infatti, si gioca molto contro la squadra di mister Rastelli. La conquista dei tre punti significherebbe per la Fidelis arrivare ai playout e di evitare, quindi, la retrocessione diretta in Serie D. Lo stadio per questa ragione sarà gremito dai tifosi locali che inciteranno i propri calciatori a dare il tutto per tutto. Massimo Rastrelli, dal canto suo, ha parlato oggi di “battaglia” ad Andria. Vedremo se la squadra realmente lo segue in questa sua idea di match. Conquistare punti domani pomeriggio, d’altra parte, significherebbe chiudere realmente il discorso salvezza e provare a mettere un tassello verso la zona playoff. Traguardo che a parole tutti dicono di voler ancora perseguire ma sarà ancora una volta il campo a decretare la vera volontà dell’undici bianco verde. La squadra ha recuperato in parte Simone Benedetti e Marcello Trotta. Fermi Ramzi Aya per il risentimento al ginocchio sinistro e resta da vedere se Mamadou Kanoute è impiegabile dopo il risentimento al ginocchio.

Articoli correlati

Minaccia la ex, anche di sfregiarla con l’acido, scatta il divieto di avvicinamento e il braccialetto elettronico

Redazione Inveritas

Estate sull’altopiano Laceno: l’Arma rafforza i controlli

Redazione Inveritas

“Radici”, il cortometraggio che racconta Montoro con una prospettiva diversa

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto