CampaniaEcononia e fiscoLavoroNEWS

Auriemma (Uilm Campania): Regione si attivi per ottenere risorse programma Gol destinate alla formazione

“La Regione Campania cominci, seriamente, ad attivarsi per ottenere le risorse del programma Gol destinate alla formazione. Sarebbe assurdo perdere posti di lavoro quando i fondi europei potrebbero sopperire alle nuove esigenze legate soprattutto alla transizione e all’innovazione tecnologica. Potremmo, infatti, avere occupazione ex novo se ci fosse la formazione adeguata”. A dirlo Crescenzo Auriemma, segretario regionale Uilm Campania, a Napoli al consiglio regionale dei metalmeccanici della Uil. 

I lavori sindacali, alla presenza del segretario nazionale Uilm Rocco Palombella, sono stati l’occasione per fare un punto sulle vertenze aziendali ancora aperte sul territorio campano. Auriemma, nella sua relazione, ha affrontato i temi che caratterizzano i settori produttivi e i rapporti con le istituzioni regionali, a partire dal Pnrr e allo stato delle crisi che imperversano nelle aziende.

“Paradossalmente – ha spiegato il sindacalista – riusciamo a vedere solo i grandi gruppi in sofferenza come Jabil, Dema o Whirlpool, ma abbiamo ancora questioni aperte come Fincantieri o Iribus di Avellino. L’azienda, che potrebbe produrre almeno due autobus al giorno, è attualmente in grande difficoltà perché manca l’acquisto di materiali. Una criticità che potrebbe creare gravi problemi. C’è, poi, Stellantis. Con l’avvento dell’auto elettrica e la conseguente riduzione di circa il 20% di manodopera, l’impatto su Stellantis sarà devastante. Altrettanto devastanti saranno i contraccolpi sull’indotto: esistono tantissime aziende a conduzione familiare, con 10-15 dipendenti, che, qualora passassero le regole sull’auto elettrica, probabilmente sparirebbero dal territorio campano”, ha concluso Auriemma.

Articoli correlati

Allerta meteo arancione dalle 21 di oggi alle 21 di domani, in arrivo forti temporali con di rischio frane e allagamenti

Redazione Inveritas

Guardia di Finanza Salerno: operazione “Borghi Antichi”. Truffa”Superbonus 110%”: eseguito un sequestro preventivo per oltre 500mila euro

Pietro Montone

Calvanico, finanziata la manutenzione e il completamento della rete fognaria

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto