EventiNEWSVarie

Cicogna 2.0 … il post di Cristicchi

Stamane sfogliando le pagine in rete, come faccio sempre per mantenermi informato su quello che mi gira intorno, stavo leggendo alcuni post su Facebook, quando mi imbatto in quellodi Simone Cristicchi, famoso cantautore romano, che carpisce completamente la mia attenzione, tanto da fami dire che “ne condivido ogni parola” e che pubblico per intero.

Il post si intitola: CICOGNA 2.0

CICOGNA 2.0 

Jelena è nata e vive in un piccolo paese del Kosovo. 

Jelena è una roda, una cicogna. Nessuno deve sapere quale sia il suo lavoro; è un segreto, soprattutto per amici, parenti e villaggio. 

Ha prestato il suo utero a chi non poteva avere figli, anzi, in un mondo dove le parole rivestono estrema importanza, ha venduto, noleggiato, affittato il proprio utero, perché nel mondo ricco, eterosessuale ed omosessuale, il figlio è un diritto, che se non si ottiene per grazia, fortuna e natura, si compra con il danaro.

Il costo di un bambino fatto e finito, esente da difetti, con ragionevole garanzia, varia da 35.000 a 50.000 euro; la quota che percepisce la cicogna, la donna, che ha subito l’impianto, che lo ha portato in grembo per nove mesi e che lo ha partorito, solitamente è di 5.000 euro. Spesso le “rode” vengono convinte a vendersi, spinte anche una povertà estrema che apparentemente non lascia scelta.

I negozi dove commissionare il “prodotto”sono sparsi ovunque, alla portata delle diverse esigenze e possibilità:

Biotexcom, Kiev, Ucraina

Mediterranean Fertility Institute, Creta, Grecia

Feskov, Praga, Repubblica Ceca

Interfertility, Madrid, Spagna

Human resources, Charkiv, Ucraina

Gestife, Barcelona, Spagna

Growing generations, Londra, Regno Unito, con filiali negli Stati Uniti e in Canada, loro però sono cari; per il tuo bambino su misura, puoi arrivare a spendere sino a 3 volte di più, 150.000 euro.

Vorrei vivere in un mondo dove la maternità surrogata venga abolita, e dove invece tanti bambini orfani e privi di futuro possano essere adottati, e cresciuti con Amore da coppie che non possono avere figli.

Spero che questo post non fomenti inutili polemiche, ma sia uno spunto di riflessione per gente di buon senso, per chi non si adegua al pensiero unico, e vuole approfondire cosa ci sia dietro tanti slogan vuoti

Articoli correlati

SOLOFRA: ecco il video del giovane arrestato ieri mentre tenta di dare fuoco ad un furgone

Redazione Inveritas

Il Santo del giorno B. Nicola Barrè dei Minimi, frate

Oggi si presenta ad Avellino De Maio il candidato sindaco del centrosinistra allargato

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto