Avellino e provincia

Atripalda, il sindaco bacchetta gli ambulanti: troppi rifiuti in strada

Atripalda, il sindaco Paolo Spagnuolo bacchetta gli ambulanti: troppi rifiuti abbandonati in strada dopo il mercato del giovedì.

L’area è quella di Parco delle Acacie, sede della fiera settimanale, e delle strade che la circondano. Cassette di plastica, contenuitori di polistirolo, imballaggi per generi ortofrutticoli. Tutto lasciato in strada. Nemmeno il mausoleo funerario di epoca romana è stato risparmiato.

Ecco perché l’amministrazione comunale ha intimato ai titolari delle postazioni di vendita 𝗹𝘂𝗻𝗴𝗼 𝗹𝗮 𝘀𝘁𝗿𝗮𝗱𝗮 𝗹𝗮𝘁𝗲𝗿𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝗣𝗮𝗿𝗰𝗼 a 𝗿𝗮𝗰𝗰𝗼𝗴𝗹𝗶𝗲𝗿𝗲, 𝗱𝗶𝗳𝗳𝗲𝗿𝗲𝗻𝘇𝗶𝗮𝗿𝗲, 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗻𝗲𝗿𝗲 𝗲 𝗱𝗲𝗽𝗼𝘀𝗶𝘁𝗮𝗿𝗲 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗶 𝗶 𝗿𝗶𝗳𝗶𝘂𝘁𝗶 nei 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗻𝗶𝘁𝗼𝗿𝗶. In caso contrario scatterà la sospensione dell’autorizzazione alla vendita. Il mercato settimanale per la nostra città, è e deve restare un servizio per la comunità, sbotta Spagnuolo, non un momento in cui esporla al degrado.

Articoli correlati

“Davvero Solofra”, De Maio guida il nuovo gruppo consiliare

Giuseppe Aufiero

Sal Da Vinci, Nazionale Attori, Biagio Izzo e tanti altri eventi per “E…. state a Montoro”

Redazione Inveritas

Non pagano al bar! Arrestati dai carabinieri per lesioni personali aggravate, minacce, estorsioni e danneggiamento

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto