Avellino e provinciaNEWSVarie

Montoro: villa comunale, riapertura in vista. Dopo mesi di attesa si vedono spiragli

Riaprirà a breve i battenti la villa comunale della frazione Piano. Dopo mesi e mesi di cancelli sbarrati con i catenacci e le tante proteste dei cittadini nonché del gruppo di opposizione consiliare Montoro Democratica, dal municipio è venuta la buona novella. Il solo partecipante al bando per la gestione della villa comunale ne prenderà a breve possesso. Era da settembre scorso che si attendeva questo insediamento slittato più volte per problemi di carattere burocratico. La verifica dei requisiti, così come indicati a suo tempo dalla giunta comunale guidata dal sindaco Girolamo Giaquinto, si è conclusa positivamente e quindi si è provveduto a consegnare al nuovo affidatario la villa e i suoi spazi per i prossimi cinque anni. Prima di riaprire sarà però necessario svolgere diversi lavori di manutenzione. I suoi arredi, ad iniziare dalle giostrine per i bambini, sono finiti da tempo preda di vandali, così come pure il chiostro, chiuso da tempo. Riparato lo stesso il gestore potrà contare su questo spazio per effettuare la somministrazione, vendita e consumo di alimenti e bevande. Oltre il compito di gestire il punto ristoro l’affidatario dovrà garantire a propria cura e spese, con mezzi, materiali, attrezzature e personale necessario, la  manutenzione di tutto quanto presente in villa e nello stesso chiostro. Al nuovo gestore è stato richiesto anche l’obbligo di tenere in efficienza gli impianti elettrici, di illuminazione e idraulici. E su questi ultimi c’è da dire molto, visto che la fontana principale, l’unica rimasta dopo la cementificazione della vasca più piccola, è tutta da recuperare. Da tempo immemorabile in villa non zampilla più l’acqua. Sul perché ci sono diverse ipotesi, comprese le diffide verso il comune da parte di chi sosteneva fossero moleste. Con le fontane chiuse e la mancanza di acqua nella vasca, sono spariti anche i pesci che vi erano dentro. Tutte cose a cui il nuovo gestore è chiamato ad adempiere. Ma già la cura del verde, la manutenzione ordinaria degli arredi e soprattutto al riapertura al pubblico sarebbe una buona cosa per la comunità montorese. 

Articoli correlati

Le pillole di Francesco Vitulano

Francesco Vitulano

Indetta la gara d’appalto per la mensa per l’Istituto Comprensivo “Galiani”

Redazione Inveritas

MONTECORVINO ROVELLA, PALAZZETTO DELLO SPORT DI VIA PACE: AL VIA I LAVORI

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto