Avellino e provinciaCronaca

Morte Antonio Dello Russo, c’è l’archiviazione. Carabinieri prosciolti

Il caso di Antonio Dello Russo, il 39enne di Mercogliano che morì dopo aver forzato un posto di blocco dei carabinieri lungo la nazionale a Taurano. Il gip del tribunale di Avellino ha archiviato il caso: i carabinieri gli spararono contro otto colpi di pistola, ma secondo il giudice fu legittima difesa, mentre la causa della morte del giovane è stata attribuita alla sua condotta di guida. L’avvocato della famiglia non ci sta: “Inaccettabile, forniremo elementi per riaprire le indagini”

Articoli correlati

Cartoline da tutto il mondo in mostra all’ex carcere borbonico di Avellino

Giuseppe Aufiero

Cuor di Castagna

Carmela Cerrone

“Viaggio in Irpinia” prende il via da San Michele di Serino

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto