Avellino e provincia

Atripalda, sosta a pagamento: cambia il dispositivo

La giunta Spagnuolo vara un nuovo dispositivo

La giunta comunale presieduta dal sindaco Paolo Spagnuolo ha ridefinito le strade cittadine su cui è previsto il parcheggio degli autoveicoli. Le aree di parcheggio a pagamento sono suddivise in quattro zone. Vediamo quali; zona  1: Piazza Umberto I°, Via Santi Sabino e Romolo, Piazza Giovanni XXIII, -Via Raffaele Aversa, Via Fiume, Via Gramsci, Via Melfi, Via Roma dai civici 2 e 1 ai civici 60 e 65, Piazza Vittorio Veneto, Largo Bruno Buozzi, Piazza Di Donato, Piazza Garibaldi e Via Ferriera.  Zona  2 che comprende  Via Roma dai civici 62/67 fino al termine, Via S. Nicola, Piazza Leopoldo Cassese, Via Leopoldo Cassese, Via Aldo Moro.  Zona 3: Via Manfredi, parcheggio Villa Comunale, Via Pianodardine. Infine zona 4: via Vittorio De Caprariis e via Appia. La tariffa è fissa e prevede un euro  per ora con importo minimo di 50 centesimi.  Come sempre il ticket di pagamento dovrà essere esposto sul cruscotto anteriore del veicolo. La Giunta Spagnuolo ha anche deliberato che è vietata la sosta nelle aree a pagamento del centro cittadino a tutti gli autocarri di massa a pieno carico superiore a 7 tonnellate e i relativi rimorchi e che la sosta dei veicoli è limitata per un periodo massimo di 12 ore. Il ticket è dovuto tutti i giorni dell’anno dalle ore 09:00 alle ore 21:00. I residenti ad Atripalda possono sottoscrivere una convenzione di € 60,00 annuale non rimborsabile per le autovetture, a qualsiasi titolo possedute (proprietà – affitto – leasing – comodato – noleggio a lungo termine, ecc.). I titolari delle attività economiche e i relativi lavoratori e/o collaboratori lungo le strade delle quattro zone possono sottoscrivere una convenzione di € 240,00 annuale non rimborsabile con possibilità di frazionamento semestrale per le autovetture, a qualsiasi titolo possedute (proprietà – affitto – leasing – comodato – noleggio a lungo termine, ecc.) dal richiedente la convenzione. Il personale docente e non docente in servizio presso gli istituti scolastici cittadini può sottoscrivere una convenzione di € 45,00 annuale non rimborsabile. Il personale dipendente degli uffici pubblici e degli Uffici Postali dislocati sul territorio può sottoscrivere una convenzione di € 120,00 annuale non rimborsabile e chiunque potrà sottoscrivere una convenzione notturna, dalle ore 21:00 alle ore 09:00 senza custodia, presso il parcheggio della Villa Comunale “Don Peppe Diana” al costo mensile di € 40,00 non rimborsabile. Nell’ipotesi in cui le richieste di sottoscrizione della convenzione in esame dovessero essere superiori al numero dei posti disponibili ai fini dell’assegnazione sarà applicato il criterio cronologico. Il  nuovo sistema di gestione dei parcheggi a pagamento sostituisce il precedente. Sarà il comandante della polizia municipale, Domenico Giannetta come prassi, l’ incaricato dell’attuazione pratica del nuovo dispositivo di sosta.

Articoli correlati

Atripalda: scontro tra auto e bus, ferito un giovane

Redazione Inveritas

Banda di ladri d’auto tra Avellino e Salerno sgominata dai carabinieri – video

Redazione Inveritas

Toni Iermano ospite domani in biblioteca per “conversazioni in Irpinia”

Redazione Inveritas

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Utilizziamo i cookie per una esperienza ottimale di utilizzo. Accetta Leggi tutto